Letizia Moratti con il figlio Gabriele

Due nuovi indagati nell’inchiesta sulla bat-casa del figlio del sindaco di Milano, Letizia Moratti.  L’invito a comparire è arrivato a un geometra dipendente del Comune di Milano e a un vigile, accusati di falso ideologico nell’ambito delle indagini sulle presunte irregolarità’ nella ristrutturazione dell’immobile di Gabriele Moratti. L’incontro, previsto per oggi, è stato però disertato dagli indagati. I magistrati ipotizzano che i due indagati abbiano manipolato le loro relazioni dopo il sopralluogo nell’immobile di via Airaghi 30.

Nelle scorse settimane, Moratti jr aveva smantellato gli arredi interni in stile Batman per ordine della Procura, secondo cui il figlio del sindaco avrebbe violato la legge edilizia, facendo passare per uno showroom quella che, a tutti gli effetti, era un’abitazione. Già nella destinazione d’uso l’immobile viene segnalato come industriale. Secondo Gabriele Moratti si trattava di uno spazio commerciale, uno showroom per una linea di abbigliamento. Le immagini del ‘rendering’ degli architetti mostrano però un’abitazione ultra-tecnologica. Con zone soggiorno, cucina, area party, camere padronali, camere per gli ospiti, servizi, giardino, piscina, palestra, poligono di tiro, parcheggio auto e ponte levatoio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Prostitute dal centro in periferia e hinterland
Ecco il “colpo di scopa” della Milano sicura

next
Articolo Successivo

Milano, musicisti in campo per i candidati
Valerio Scanu sfida Roberto Vecchioni

next