Nucleare sì, nucleare no: occorre essere bene informati sul tema per decidere. Ci piacerebbe che i nostri politici avessero le idee chiare. Ci piacerebbe che questi conoscessero la scienza e la tecnologia che tanto sono importanti oggi per poter fare scelte strategiche serie.

Silvio Berlusconi pare avere qualche problema sul descrivere i processi che portano alla produzione di energia attraverso le particelle elementari della materia. Eccolo in un video, segnalato su Facebook dagli amici di Cattiva Scienza in Tv, a spiegare sinteticamente la produzione dell’energia nucleare dalle cellule!


“Pur essendo noi la patria di Enrico Fermi, creatore della possibilità di creare dalla scomposizione delle cellule l’energia nucleare…”
: se qualcuno del suo staff passa da queste parti consigliamo qualche lettura a proposito su Wikipedia, ma visto che questa è un po troppo comunista, gli consigliamo di leggere la sempre attuale Treccani per prossimi eventuali dibattiti pubblici sul tema.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Nucleare, consumi e presa di coscienza

prev
Articolo Successivo

Nucleare, il sottosegretario Saglia:
“Impianti solo nelle regioni favorevoli”

next