A piazza del Popolo si radunano le donne che non si riconoscono nell’idea femminile del premier Silvio Berlusconi. “Se non ora quando” è lo slogan della giornata. “Non siamo donne oggetto e non tutte siamo escort, ma siamo persone con una dignità che si fanno da sole, senza scendere a compromessi” dicono le donne intervistate da ilfattoquotidiano.it. “E per il futuro vogliamo un cambiamento della mentalità”. “E’ ora che entriamo in politica” dice l’attrice Angela Finocchiaro, “e che il Paese si svegli”. “Vogliamo un’Italia per donne”, afferma il segretario della Cgil Susanna Camusso.
Servizio di Irene Buscemi, montaggio Paolo Dimalio.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Dopo i calci di La Russa Formigli si prende gli insulti del pubblico

prev
Articolo Successivo

“Se non ora quando?” La piazza di Milano

next