A piazza del Popolo si radunano le donne che non si riconoscono nell’idea femminile del premier Silvio Berlusconi. “Se non ora quando” è lo slogan della giornata. “Non siamo donne oggetto e non tutte siamo escort, ma siamo persone con una dignità che si fanno da sole, senza scendere a compromessi” dicono le donne intervistate da ilfattoquotidiano.it. “E per il futuro vogliamo un cambiamento della mentalità”. “E’ ora che entriamo in politica” dice l’attrice Angela Finocchiaro, “e che il Paese si svegli”. “Vogliamo un’Italia per donne”, afferma il segretario della Cgil Susanna Camusso.
Servizio di Irene Buscemi, montaggio Paolo Dimalio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Dopo i calci di La Russa Formigli si prende gli insulti del pubblico

next
Articolo Successivo

“Se non ora quando?” La piazza di Milano

next