Un gruppo di studenti fiorentini ha ‘occupato’ da questo pomeriggio la cupola del Brunelleschi del Duomo di Firenze. Gli universitari si sono staccati dal corteo che era partito da Palazzo Vecchio e che si è snodato per le vie del centro, sono saliti in cima al Duomo e hanno strotolato uno striscione con scritto: “L’università non è in vendita”. Si tratta, secondo la Questura di  “un gruppo di 10/15 persone che, dopo aver pagato il biglietto, è salito sulla cupola del Duomo e ha esposto lo striscione. Tutti i manifestanti si sono allontanati verso le 17 senza creare problemi”. Intanto a Torino un corteo, sempre formato dagli universitari, ha paralizzato nel pomeriggio il centro storico. Oltre agli studenti hanno aderito i ricercatori precari e gli attivisti della rete antirazzista ’10 luglio’.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Congresso Anm, Alfano: “No ai pm sottoposti all’esecutivo”

next
Articolo Successivo

Festini nelle residenze di B, Nadia Macrì: “Tante ragazze, forse minorenni”

next