Vertice Nato, venerdì 19 novembre, arrivano i capi di Stato. Il presidente della Romania Traian Basescu cerca di parlare con l’omologo francese Nicolas Sarkozy. Lo ferma, ma Sarkozy tergiversa, vuole evitarlo. Si parlano, ma in modo nervoso, con gesti espliciti, poi si allontanano. Basescu va verso il premier Silvio Berlusconi. E’ lui che fa il gesto più esplicito: “E’ un pazzo”, sembra dire mentre muove il dito sulla tempia destra. Un gesto probabilmente rivolto al collega transalpino.
Per la stampa rumena – riporta la cronista di Bfm Tv che ha rilanciato il video – i tre stavano cercando delle soluzioni sul tema dei rom, argomento tabù per Sarkozy, e la libertà di movimento dovuta al trattato Schengen. Il presidente francese ha negato di aver avuto un diverbio con Basescu e ha confermato che “la Romania entrerà nello spazio Schengen”.
Il canale di youtube che ha rilanciato in Italia il filmato, clicca qui

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L'abbiamo deciso perchè siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Partite & partiti, Beha: “Il vero calcio? Quello svelato da Report”

next
Articolo Successivo

L’intervento di Beppe Grillo a Terzigno

next