/ / di

Mario Agostinelli Mario Agostinelli

Mario Agostinelli

Ecologista, politico e sindacalista

Sono sposato, due figli e cinque nipoti, sono stato ricercatore all’ENEA, sindacalista della CGIL e consigliere regionale, eletto in Lombardia. Sono portavoce del “Contratto mondiale per l’energia e il clima” e membro della presidenza del comitato nazionale “No al nucleare, sì alle rinnovabili”. Sul piano internazionale opero da anni nel “Forum Mondiale delle Alternative” e nel “Forum Sociale Mondiale” di Porto Alegre. Dal 2011 sono presidente dell’Associazione Energia Felice (http://www.energiafelice.it/), associata all’ARCI e al servizio della conversione ecologica.

Blog di Mario Agostinelli

Economia & Lobby - 2 agosto 2017

La resistenza (nonostante tutto) del sistema energetico fossile e nucleare

Alla fine il nucleare viene abbandonato per via dei costi, non per i problemi ambientali e di sicurezza che causa. Il problema di questa logica è che, ad esempio, come alternativa si considerano ancora carbone e gas, o che c’è resistenza a mandare in pensione il parco reattori esistente. Quindi bene per i progetti che […]
Ambiente & Veleni - 14 luglio 2017

Gas fossile, dagli Usa al Qatar: il nemico armato del clima

In una conversazione privata a conclusione della Cop 21, un dirigente Eni ha previsto in mia presenza che il vero vincitore della conferenza di Parigi sarebbe stato il gas: completamente compatibile con il sistema delle grandi infrastrutture, disponibile in grandi quantità con sempre nuove tecnologie, soggetto alle convenienze geopolitiche delle grandi potenze e alle attenzioni […]
Ambiente & Veleni - 28 giugno 2017

Nucleare: Francia a California chiudono le centrali. E in Italia? Aumentano le scorie

I loquacissimi e filonucleari Chicco Testa, Franco Battaglia e via discorrendo si sono presi le vacanze con molto anticipo. Nemmeno più un cenno ai mirabolanti benefici futuri dell’atomo, dopo i disastri economici che colpiscono Toshiba e Westinghouse; nemmeno una nota sulle decisioni di Areva e Edf di chiusura precauzionale di reattori; nulla sulla California che […]
Economia & Lobby - 21 giugno 2017

Petrolio, guerre e clima: siamo catastrofisti? No, ragionevolmente previdenti

Mentre Donald Trump non ottempererà alla riduzione di emissioni di CO2 e Paolo Gentiloni continuerà a far finta di niente pensando a quanto durerà il suo governo, mentre il ministro Carlo Calenda svolge svogliate consultazioni su una Strategia economica nazionale basata sulle fonti fossili trasportate dai luoghi di guerra e terrore e a fatica si prepara […]
Ambiente & Veleni - 14 giugno 2017

Trump fuori dagli accordi sul clima? Meglio

Sdrammatizziamo una delle operazioni più grette in animo a Trump: il ritiro dall’accordo sul clima di Parigi, con il conseguente abbandono del summit da parte del suo ministro, incaricato di presenziare al G7 Ambiente di Bologna. Giustamente, la posizione sul clima del presidente americano crea scandalo, ma le reazioni non si stanno facendo attendere. Si stanno creando legami finanziari […]
Economia & Lobby - 16 maggio 2017

La Strategia energetica nazionale di Calenda è inutile

Il 10 maggio in audizione alla Camera, il ministro Carlo Calenda, insieme al collega Galletti, ha presentato la nuova Strategia energetica nazionale (Sen). Quarantasette slide per elencare obiettivi in materia di sicurezza, decarbonizzazione ed efficienza per l’anno 2025 [qui il documento]. Competitività, ambiente e sicurezza sono i tre pilastri della nuova Sen, esattamente gli stessi di […]
Mondo - 12 maggio 2017

La ‘madre di tutte le bombe’ serviva a sdoganare la guerra nucleare?

L’esplosione il 13 aprile 2017 dell’Ordinance Massive GBU-43/B (Moab), comunemente nota come madre di tutte le bombe, contro militanti Isis siriani in Afghanistan ha creato stupore, ma poco allarme, un’indignazione di facciata da parte di alcuni governi e una malcelata ammirazione da parte di quasi tutti i capi militari, ma, soprattutto, è stata metabolizzata dall’opinione […]
Mondo - 3 maggio 2017

Ballottaggio Francia, la sfida Macron-Le Pen si gioca anche sul clima

Domenica 7 maggio un ballottaggio Macron–Le Pen che toccherà la politica non solo francese. A seguire le cronache degli ultimi giorni l’esito sembrerebbe solo questione di come tira il vento più capriccioso, con le passioni – temperate o impetuose a seconda del caso – che spingono alle urne un elettorato incerto tra un eurofilo e […]
Ambiente & Veleni - 25 marzo 2017

La (nuova) Strategia energetica nazionale del ministro Calenda è un film già visto

di Mario Agostinelli e Roberto Meregalli Il governo è al lavoro sulla nuova Strategia energetica nazionale (Sen). Il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda (v. audizione 1 marzo in X commissione Senato) ha spiegato che la “vecchia” Sen va aggiornata “a seguito delle profonde trasformazioni economiche e in particolare del mercato energetico occorse negli ultimi quattro anni”. […]
Ambiente & Veleni - 26 febbraio 2017

Energia, non solo una partita tra Enel e Eni

Il nuovo amministratore delegato dell’Enel Francesco Starace, in una audizione al Senato nell’ottobre del 2014 (l’audizione si tenne il 15 ottobre) sostenne che Enel doveva chiudere senza esitazioni ben 25 mila MW di centrali termoelettriche a seguito di un eccesso di offerta di elettricità, il calo dei consumi, l’aumento della generazione rinnovabile. Interessante notare che […]
Dieci anni di ritardo sul Nord, perché il Sud cresce (poco) e alla velocità di un bradipo
#RiscattaLaurea, perché il riscatto gratuito degli anni universitari è solo un’illusione

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×