/ / di

Cristiano Godano Cristiano Godano

Cristiano Godano

Musicista

Canto e suono nei Marlene Kuntz. Ho accolto l’invito della redazione a infoltire la compagine dei blogger, anche se mai lo avrei ritenuto immaginabile per me fino a poco tempo fa. Ma i tempi cambiano e ci si adegua alle nuove possibilità della comunicazione cercando di farle diventare una occasione per crescere migliorandosi, e magari scoprendo di avere a volte dei pregiudizi di troppo.
Quello che scriverò partirà ogni volta da un mio testo edito nel corso di una ventina d’anni di attività. Sarà un pretesto per andare da qualche parte con vaghe pretese di resa letteraria.

Blog di Cristiano Godano

Musica - 6 aprile 2013

‘Paolo Anima Salva’ – Grillo-Napolitano-Muti-Berio-Allevi-eccetera

Chissà se si può dire che la rete abbia sdoganato un nuovo mood morboso del popolo italiano… Laddove una volta era la Nazionale di calcio ad accendere i toni più aspri nei bar e nei crocicchi del cicaleccio, oggigiorno la politica ne ha preso il posto. La rete ha sdoganato un sacco di cose, mica […]
Musica - 15 marzo 2013

Uno – Dell’amore romantico e della morte (della democrazia rappresentativa)

A dispetto della visione teneramente romantica di molti fra coloro che seguono la musica con passione, la performance di un cantante sul palco va saputa comprendere anche immaginando cosa è un tour e cosa vuol dire suonare centinaia di volte nella propria vita certi pezzi che sono entrati nell’immaginario collettivo. La particolare intensità dei migliori […]
Musica - 8 marzo 2013

Sapore di miele – Sociologia del rimorchione

Dell’attuale situazione politica si sta parlando giustamente un po’ tutti, e v’è una variopinta nuvolaglia di opinioni e tensioni che si dirige verso un certo senso di smarrimento, almeno in chi non ha le certezze dei fans. La cosa che colpisce me più di tutte è la sensazione che Grillo e Casaleggio si siano ritrovati […]
Musica - 2 febbraio 2013

Pornorima – Oscar Wilde, il pubblico, gli artisti

In molti sanno quanto Oscar Wilde sia un autore saccheggiato per le sue sagaci affermazioni rese aforismi fra i più celebri. E in moltissimi, ma moltissimi proprio, ne hanno fatto uso da qualche parte nella loro vita per giustificare le loro pensate o le loro azioni (una delle più diffuse e sfruttate probabilmente è quella, […]
Musica - 19 gennaio 2013

Della musica parlata – E di playlist di fine anno

Parlare di musica… Scrivere di musica… Saperne di musica, e ostentarlo… Tutte cose che sempre più, col trascorrere del tempo, ho percepito come ardue. Forse impossibili? Semplicemente arroganti? Frank Zappa per i giornalisti musicali ha sempre avuto parole assai mirate e ficcanti, sicuramente non complimentose. Io in verità non ho mai provato disprezzo per tale […]
Musica - 18 gennaio 2013

Tra rock, jazz e pop, il mio “best of” del 2012

Queste mie playlist riferiscono “solo” dei dischi che mi sono ritrovato ad ascoltare più volte. Non sono necessariamente relative ai dischi dal presunto maggior valore artistico, e nemmeno sono indicative del “nuovo”. (Ma esiste il nuovo? Ed è così decisivo?) E inoltre: 1) Non fatemi troppo notare che non ci sono dischi italiani: lo so […]
Cultura - 29 dicembre 2012

Secondo Chi vorrà – Di suicidi e martìri

Alla fine di questo anno più turbolento del solito, causa la crisi che è approdata concretamente sulla bocca di quasi tutti e, parrebbe, anche nei loro portafogli, mi viene da rivolgere un pensiero ai monaci tibetani (ma non solo), che a decine quest’anno si sono immolati per una causa apparentemente persa. Penso di poter immaginare […]
Musica - 22 dicembre 2012

Mondo cattivo – Tra il surf e Montale

Mentre stavo scrivendo Mondo Cattivo mi capitò di leggere un articolo che parlava di Jacques Derrida, il filosofo franco-algerino. In quell’articolo celebrativo (si ricordava la morte avvenuta qualche giorno prima), veniva espresso un suo concetto che mi piacque, anche se purtroppo ora non so andare oltre l’assunto in estrema sintesi, senza ricordarne gli eventuali approfondimenti: […]
Musica - 15 dicembre 2012

Orizzonti – Quali limiti per l’immaginazione?

Ancora Salman Rushdie mi suggerisce associazioni e mi stimola con il suo racconto autobiografico.  E intanto, a questo punto, permettetemi di consigliarvelo: ‘Joseph Anton’, Mondadori, bellissimo. In esso viene evidenziata, nella sua mostruosa persistenza, la cattiveria meschina di parte della cricca intellettuale, dell’uomo comune, dei giochi politici e delle teocrazie, e pagina dopo pagina non […]
Musica - 8 dicembre 2012

Bellezza – La sua futile ricerca

Chi segue il mio blog con un po’ di continuità magari ricorda che sto leggendo “Joseph Anton”, il memoir di Salman Rushdie uscito da poco per Mondadori. E’ lunghetto (più di 600 pagine), e siccome sto leggendo anche altro (un libro di Piero Ignazi dal titolo “Forza e legittimità – Il vicolo cieco dei partiti” […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×