/ / di

Andrea Scanzi Andrea Scanzi

Andrea Scanzi

Giornalista e scrittore

Nato ad Arezzo nel 1974. Ho firmato l’autobiografia di Roberto Baggio, la biografia di Ivano Fossati, un saggio su Beppe Grillo, due bestsellers sul vino. Premio Nazionale Paolo Borsellino e Premio Lunezia con ‘Gaber se fosse Gaber’, spettacolo da me scritto e interpretato, in tour dal 2011 al 2013. Ne ho scritto un altro, ‘Le cattive strade’, con Giulio Casale: dedicato a Fabrizio De André, è tuttora in tour. A luglio 2012 è stata pubblicata la ristampa di Ve lo do io Beppe Grillo (prefazione di Marco Travaglio), uscito una prima volta nell’aprile 2008. A novembre 2013, per Rizzoli, è uscito Non è tempo per noi (Bur Bestsellers Rizzoli, cinque edizioni). Ad aprile 2015, per Rizzoli, è uscito il mio primo romanzo La vita è un ballo fuoritempo (sei edizioni). Nel novembre 2016 è uscito il mio secondo romanzo, I migliori di noi, Rizzoli (tre edizioni).

Blog di Andrea Scanzi

Media & Regime - 4 novembre 2015

Fedez no, il Duce sì: la Buoncostume è irreprensibile

Il governo Renzi ha finalmente individuato l’ostacolo che impedisce la ripresa economica: le copertine di Fedez. Il ministero dello Sviluppo economico ha reputato la copertina del disco Pop-Hoolista “contraria all’ordine pubblico e al buon costume”. Non è quindi meritevole di tutela e tutti possono copiarla allegramente, poiché fuorilegge. Il ministero ha però specificato che Fedez […]
Politica - 28 ottobre 2015

Renzi, forse su di lui ha ragione Ceccherini

Più che un politico, che nel suo caso è forse una parola grossa, Matteo Renzi è un Giano bifronte: dice una cosa e, puntualmente, ne fa un’altra. Gli ultimi esempi li elenca stamani Il Fatto Quotidiano, con articoli rispettivamente di Carlo Di Foggia, Marco Palombi e Alessandro Robecchi. Primo esempio: Renzi dice di voler combattere nero ed […]
Politica - 23 ottobre 2015

Legge di stabilità e non solo: perché non è possibile essere renziani

Molti folgorati sulla via di Renzi si chiedono com’è che il Sire di Rignano non piaccia a tutti: lo reputano inconcepibile. Provo a rispondergli io. Perché tra i sogni di molti non c’era, e non c’è, riscrivere la Costituzione con Verdini. Perché gli Scilipoti sono moralmente improponibili anche quando vanno da destra a Renzi, che […]
Politica - 21 ottobre 2015

Boschi, Renzi, Cicchitto, Orfini e altre amenità

Cinque accadimenti che meritano forse qualche commento. – Non smetterò mai di provare sgomento al pensiero che siamo passati da Calamandrei alla Boschi come Padri Costituenti. Do però atto alla ministra di avere a cuore, almeno mediaticamente, il tema dei diritti civili. Oltretutto il ddl Cirinnà garantirebbe cose basilari, tipo la Stepchild Adoption che hanno […]
Media & Regime - 15 ottobre 2015

Fedriga, la Lega Nord e il vecchio travestito da nuovo

La Lega Nord non cresce più nei sondaggi. Era ovvio: il livello massimo di consenso è stato raggiunto (grazie alla scaltrezza di Salvini), e più sopra di così (che è comunque tanto) non può andare. Ieri mi è capitato di vedere Fedriga a Otto e Mezzo. Fedriga è ritenuto il migliore della Lega dopo Salvini, […]
Politica - 14 ottobre 2015

M5S, cosa fare per diventare grandi (e convincere chi li detesta)

A dispetto di larga parte dei presunti esperti di politica italiana, il Movimento 5 Stelle non si sta rivelando fenomeno passeggero, come per esempio l’Uomo Qualunque di Giannini a cui veniva spesso accostato, ma una realtà forte e stabile. Nei sondaggi viene dato sopra il 20%, è la forza politica più gradita tra gli under […]
Politica - 13 ottobre 2015

M5s, il caso Di Battista-sindaco e il ‘problema’ della coerenza

Molti elettori 5 Stelle si sono arrabbiati un po’ perché a Otto e mezzo ho detto che la non candidatura di Alessandro Di Battista a sindaco di Roma è “un errore politico clamoroso”. Ribadisco quanto affermato venerdì scorso, e anzi trovo inaudito che ci sia ancora gente che osa addirittura contraddirmi. Incredibile. Non è la […]
Media & Regime - 24 settembre 2015

Talk show, la guerra livida del duce Renzi

Matteo Renzi ha dichiarato guerra ai talk show. Dieci considerazioni. 1. Siamo passati dall’Editto di Sofia all’Etwitto di Rambo. E’ aumentato il tasso di ridicolo perfino nella censura. 2. L’attacco alla libertà della stampa del Duce Calà è tale e quale a quello di Berlusconi, anzi se possibile perfino peggiore: Berlusconi si lamentava delle troppe […]
Politica - 22 settembre 2015

Riforme, in che mani siamo

Dunque, ieri c’è stato questo tizio un po’ pingue e molto goffo, tal Matteo Renzi, quello convinto di essere Frank Underwood quando è al massimo un Jerry Calà minore, che ha arringato i sottoposti alla direzione Pd. In pochi minuti il Duce Calà ha detto che se Grasso riapre la discussione lui “fa convocare Camera […]
Media & Regime - 20 settembre 2015

Michele Serra, lettera (con affetto e delusione)

Caro Michele Serra, sei da anni una delle firme italiane più ispirate. Ho letto, giorni fa, la tua ennesima intemerata contro i social network. Negli ultimi anni hai detto che “Twitter fa schifo”, hai obbligato un tuo fan a chiudere una pagina a te dedicata, ti sei scagliato contro Facebook che non accetta che un […]
Società editoriali: in crisi l’offerta, non la domanda. Il primo nemico della Rai è se stessa
Agon Channel, Becchetti rilasciato a Londra. Lui nega: “Non ci sono prove”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×