/ / di

Andrea D'Ambra Andrea D'Ambra

Andrea D'Ambra

Interprete/Traduttore

Interprete, Travel Blogger

Laureato in Scienze politiche con tesi in Diritto dell’Unione europea e in Interpretazione di conferenza e Traduzione presso la Scuola interpreti di Trieste.

Promotore nel 2006 della petizione per l’abolizione dei costi di ricarica che in pochi mesi raggiunge quota 820mila firme online e grazie anche all’intervento da me sollecitato della Commissione europea, e dopo una campagna online di diversi mesi (senza l’aiuto dei social network) porta all’abolizione che rappresentavano un’anomalia tutta italiana che costava agli italiani due miliardi di euro l’anno.

Nel 2007 fondo l’Associazione dei Consumatori “Generazione Attiva”. In tale veste ho denunciato all’Antitrust le innumerevoli pratiche scorrette e/o pubblicità ingannevoli che quotidianamente molestano i consumatori, ottenendo sanzioni per un ammontare totale di diverse centinaia di migliaia di euro. Mi sono tra l’altro fatto promotore di un appello, affinché le multe per questo tipo di pratiche venissero inasprite e calcolate in base al fatturato delle aziende. Appello sottoscritto e condiviso dall’allora presidente dell’Antitrust Catricalà che inserì la proposta nella sua relazione annuale presso la Camera dei Deputati nel giugno di quello stesso anno.

Autore dell’hashtag twitter #celochiedeleuropa e diversi articoli con lo scopo di divulgare un’informazione veritiera sull’Unione europea e sbugiardare i politici che usano quel ritornello per giustificare iniziative assurde ed impopolari mai chieste da Bruxelles.

Ideatore della petizione al Parlamento europeo per una legge europea che stabilisca l’ineleggibilità dei condannati e il divieto di candidature multiple per le stesse persone in più circoscrizioni. In tale veste sono stato invitato al Parlamento europeo dove ho avuto modo di illustrarla e raccogliere adesioni trasversali.

Appassionato di diritto e sensibile alle discriminazioni. Autore della “Guida per l’iscrizione anagrafica dei cittadini europei” che dal 2011 ha aiutato migliaia di cittadini europei a districarsi nel groviglio della burocrazia italiana e conoscere i loro diritti derivanti dalle norme europee e ottenuto il plauso del Presidente dell’associazione degli operatori demografici associati DeA.

Mia la denuncia che ha portato l’Antitrust ha sanzionare nel 2015 con una maxi multa da 15 milioni di euro il cartello degli armatori privati del golfo di Napoli per intesa restrittiva della concorrenza.

Autore di numerose denunce alla Commissione europea che hanno portato all’apertura di diverse procedure d’infrazione, sono un convinto europeista e credo che da questa possa venire molto del cambiamento necessario per il nostro Paese. Sensibile alle tematiche ambientali sono appassionato a tutto ciò che attiene alle nuove tecnologie, amo le lingue.

Scrivo anche su www.andreadambra.eu e condivido i miei racconti di viaggio su www.mapandfork.com

Twitter: @adambra

Blog di Andrea D'Ambra

Ambiente & Veleni - 25 aprile 2015

Energia termale: Ischia, l’isola dalle uova d’oro (altro che metano!)

Qualche settimana fa l‘isola d’Ischia è balzata – suo malgrado – agli ‘onori delle cronache’ a causa del sindaco Pd del Comune omonimo (solo uno dei sei presenti sull’isola) Giuseppe (Giosi) Ferrandino (di cui scrivevo qui in tempi non sospetti) arrestato con l’accusa di corruzione nell’inchiesta relativa alla metanizzazione operata dalla cooperativa ‘rossa’ Cpl Concordia. Mettendo da […]
Società - 17 aprile 2015

Traghetto in ritardo? Ottenere il rimborso è possibile

Ci sono tante cose che dell’Europa non si sanno e queste spesso riguardano diritti dei cittadini. Tra questi ci sono i diritti dei passeggeri marittimi. Grazie alla Direttiva 1177 del 2010 infatti dal Dicembre 2012 se il traghetto/aliscafo su cui viaggiate o avete previsto di viaggiare ritarda o viene soppresso avete diritto, a seconda dei casi, […]
Piacere quotidiano - 12 aprile 2015

Viaggi – Mare, montagne e miniere: la Sardegna in cinque giorni

Il nostro viaggio alla scoperta della Sardegna si svolge in auto con la quale in cinque giorni faremo il giro di questa splendida isola e delle sue meraviglie. 1° giorno: Alghero, Arzachena, San Teodoro, Nuoro Giunti in aereo ad Alghero il nostro tour comincia nella città fortificata, con i suoi muraglioni a picco sul mare e la […]
Piacere quotidiano - 26 marzo 2015

Viaggi: alla scoperta di Utrecht

Dopo l’Aja il nostro viaggio nei Paesi Bassi procede alla scoperta di una vivace città nel cuore del paese: Utrecht. Con i suoi 330mila abitanti è la quarta città per numero di abitanti ma sin dal nostro arrivo restiamo catturati da quest’atmosfera rilassata e spensierata che vi si respira. Fondata nel 47 d.C. dagli antichi […]
Piacere quotidiano - 21 marzo 2015

Viaggi: alla scoperta dell’Aja – II

Segue dalla prima parte  Il nostro tour dell’Aja continua diretto verso un capolavoro artistico: il più grande dipinto circolare del mondo noto come Panorama Mesdag dal nome dell’autore Hendrik Willem Mesdag. Quando dopo aver salito le scale a chiocciola che portano al dipinto questo si apre davanti ai nostri occhi non possiamo trattenerci da un’esclamazione di sorpresa. E […]
Piacere quotidiano - 16 marzo 2015

Viaggi: alla scoperta dell’Aja

Quando si pensa ad un Paese spesso la prima immagine che viene alla mente è quella della capitale o di un simbolo di questa. Vale per Parigi con la Tour Eiffel, Londra e il suo Big Ben e lo stesso si può dire per l’Olanda (chi non ha pensato ad Amsterdam scriva un commento). Oltre […]
Piacere quotidiano - 23 febbraio 2015

Viaggi: Map & Fork nel Moesano tra fatbike, curling e cavalli – II

Segue da Viaggi: Map & Fork alla scoperta del Moesano (Svizzera) – I Pomeriggio sportivo tra fat-bike e curling Verso ora di pranzo salutiamo i nostri due nuovi amici per raggiungere San Bernardino, la principale destinazione turistica del Moesano. Piste da sci, sentieri invernali per racchette o sci nordico il posto offre attività per tutti […]
Piacere quotidiano - 21 febbraio 2015

Viaggi: Map & Fork alla scoperta del Moesano (Svizzera) – I

A due passi dall’Italia, a sud delle Alpi Svizzere c’è il Moesano, nel Canton Grigioni e al confine con il Canton Ticino con cui condivide il clima oltre che la lingua e la cultura. Zona di transito importantissima sin dall’era preistorica come asse nord sud nelle Alpi in alternativa al Gottardo il Moesano prende il […]
Economia & Lobby - 12 febbraio 2015

Trasporti marittimi: multa da 14 milioni agli armatori napoletani. Una risposta alle denunce dei pendolari

Quattordici milioni di euro: a tanto ammonta la maxi-multa che l’Antitrust ha inflitto al cartello degli armatori del golfo di Napoli. Quello che l’Autorità Garante ha portato alla luce dopo oltre 6 anni dall’avvio dell’indagine è un vero e proprio “patto di non concorrenza” esistente già dal 1998. Aperta nel 2007 in seguito alla denuncia di […]
Economia & Lobby - 6 febbraio 2015

Trasporti marittimi: ‘In mano ad armatori privati senza gara Ue’, l’interrogazione di M5s sul Golfo di Napoli

La cosa va avanti da anni con la “complicità”delle “autorità preposte”. Nel Golfo di Napoli, tra i più trafficati al mondo per numero di passeggeri (ogni anno transitano circa 10 milioni di viaggiatori) gli armatori privati (tra cui Alilauro, Snav, Medmar) operano da sempre in regime di “concessione” senza aver vinto mai alcuna gara europea. […]
Petrolio: una silenziosa marea nera minaccia le Canarie
Salento, il depuratore consortile Manduria-Sava e le sue singolarità

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×