L’ultima volta sul quel campo ci era stato a maggio, scarpini e maglietta giallorossa. Come sempre negli ultimi venti e passa anni, insomma. Oggi ci è tornato per la prima volta in jeans e camicia, salutando gli ormai ex compagni ma nelle vesti di dirigente. Accanto al direttore sportivo Monchi e al dg Baldissoni. Senza fascia di capitano. Francesco Totti ha fatto la sua prima uscita “in borghese” a Trigoria per assistere all’allenamento della squadra allenata da Eusebio Di Francesco.

“E’ un po’ strano non vederlo vestito da calciatore, ma è bello”, ha detto Monchi durante la conferenza stampa di presentazione del neo-acquisto Defrel. “C’è la consapevolezza di poter lavorare al suo fianco, presto sarà con noi definitivamente – ha aggiunto – Voleva sapere come stesse la squadra e come andavano gli allenamenti, l’ho visto calato nella nuova situazione. E’ una sensazione magnifica”.

Il 28 maggio, l’ex capitano giallorosso ha dato l’addio alla Roma e al calcio giocato durante una lunga e partecipata festa davanti a 65mila persone: l’intero stadio colorato con cartoncini giallorossi, la musica del Gladiatore in sottofondo e il giro d’onore tra le lacrimeDue ore di celebrazione più volte interrotta dai cori “C’è solo un Capitano” e chiusa da un lungo discorso di ringraziamento di Totti.