“Seri e permanenti danni cerebrali” per il giovane talento Abdelhak Nouri. Lo ha reso noto l’Ajax tramite un comunicato di aggiornamento sulle condizioni del centrocampista, che sabato scorso si era accasciato a terra durante l’amichevole contro il Werder Brema a Zillertal, in Austria.

Il 20enne di origine marocchina aveva avuto un collasso seguito a un problema cardiaco al 70esimo minuto di gioco e era stato rianimato in campo con l’uso del defibrillatore per oltre 10 minuti. Le sue condizioni erano subito apparse gravi e la partita era stata sospesa.

“L’Ajax è profondamente addolorato, i nostri pensieri e le nostre preghiere vanno a lui e ai suoi cari in un momento così difficile”, ha aggiunto il club di Amsterdam nella nota.