Arriva il caldo, cresce la voglia di scappare in vacanza. Per chi avrà la fortuna di andarci, però, c’è ancora da aspettare, e nel frattempo è il caso di cominciare a organizzare. Se non amate le mete troppo esotiche o se, più probabilmente, non avete così tanto denaro da spendere, ricordate che viviamo in un continente che offre alternative per tutti i gusti e tutte le tasche, anche grazie ai voli low cost che ci permettono di arrivare ovunque, dalla Norvegia a Malta, dal Portogallo alla Russia, senza spendere troppo. Se avete già visitato Londra, Parigi, Madrid, Berlino, Barcellona, Amsterdam e tutte le più grandi capitali europee, se non ne potete più di Ibiza, Formentera, Mykonos e Santorini, allora affidatevi ai consigli di Lonely Planet, la bibbia delle guide di viaggio, che anche quest’anno ha stilato la classifica delle dieci destinazioni da visitare in Europa. Non aspettatevi mete battute dal turismo di massa, perché i signori di Lonely Planet hanno deciso di stupirci e di proporci vacanze estive decisamente alternative.
1. Zagabria, Croazia

Al primo posto c’è Zagabria, che viene descritta come una capitale in grande crescita, grazie alla riqualificazione urbana e una scena artistica e gastronomica in tumultuoso sviluppo. Arrivare in Croazia, poi, per noi italiani non è affatto difficile. Spesa più che abbordabile, per una destinazione che sta diventando sempre più alla moda.