“Io vi auguro un Natale cristiano, come è stato fatto il primo, quando Dio ha voluto capovolgere i valori del mondo: si è fatto piccolo in una stalla, con i piccoli, con i poveri, con gli emarginati“. Telefonata a sorpresa e in diretta di papa Francesco alla trasmissione di Rai 1 “Uno Mattina”. Il pontefice ha voluto fare gli auguri di Natale a tutti gli italiani invitandoli a riscoprire i valori originali della più importante festività cristiana: “In questo mondo dove si adora tanto il Dio denaro che il Natale ci aiuti a guardare la piccolezza di questo Dio che ha capovolto i valori mondani. Vi auguro un Santo Natale, e felice: tanto felice Natale. Un abbraccio a tutti”.

Il papa ha voluto anche fare gli auguri alla trasmissione che compie 30 anni, e ha ringraziato per “il bellissimo omaggio che mi avete fatto” con un servizio sul suo pontificato realizzato dal giornalista Piero Damosso. Soltanto ieri Bergoglio è entrato a sorpresa in una farmacia di Roma per acquistare un paio di scarpe ortopediche. Gesti “normali” che confermano ancora una volta il desiderio del pontefice di stare in mezzo alla gente, di essere un papa umile.