E’ morta l’attrice Anna Marchesini. Aveva 63 anni. La notizia è stata data su Facebook dal fratello Gianni. Malata da anni di artrite reumatoide, l’attrice aveva fatto la sua ultima apparizione in televisione da Fabio Fazio, nel 2014 e in quella occasione aveva parlato a lungo della sua malattia. Moltissimi i messaggi di ricordo postati sui social: da Daria Bignardi a Paola Turci, tanti i personaggi del mondo dello spettacolo (e non solo) che ricordano con commozione e nostalgia l’indimenticabile Anna.

E non potevano mancare gli amici di una vita e i ‘colleghi’ del Trio, Tullio Solenghi e Massimo Lopez. “In questo momento mi piace ricordare Anna e non la Marchesini. Mi piace ricordare, cioè, l’amica e la sorella con la quale ho condiviso 12 anni di vita in comune”. E’ con queste parole che Solenghi ricorda Anna con l’Adnkronos. “Preferisco pensare ad Anna non soltanto come ad una grande attrice comica, quale è stata per 40 anni. Ma ad un’amica di cui si ricordano tutti gli aspetti privati. È stata un prodigio e ha contribuito a far diventare il Trio quello che è stato per tanti anni. Ma ora penso soprattutto alla persona che è stata. Sono sicuro, il suo disincanto non la abbandonava mai e ora se ci vedesse direbbe: “cosa sono quelle facce, sembra sia morto qualcuno”.

”Ho appreso la notizia da Tullio Solenghi con il quale sono sempre stato in contatto specialmente in queste settimane durante le quali lei era ricoverata dato il peggioramento improvviso delle sue condizioni. Un grande dolore la scomparsa della mia amica Anna“, dice Massimo Lopez. “Furono 14 anni di trio dove quotidianamente si rideva senza sosta. Anna era un pilastro della comicità, la donna che più mi ha fatto ridere nella vita. E nel “dopo Trio” abbiamo continuato a frequentarci e a ridere. Anna – conclude Lopez – ha ironizzato anche sulla sua stessa patologia, esorcizzandola e dando a noi tutti un grande esempio”.