Ognuno è libero di fare quel che vuole quando si tratta di mangiare, noi la pensiamo così. Quindi, ci mancherebbe altro, uno può pure sputare nel piatto in cui mangia e ha mangiato a lungo. Però, quando ciò accade, specie se quel piatto contempla anche milioni di fan che a quello stesso piatto si sono avvicinati con amore e dedizione, rendendolo luccicante e carico di soddisfazioni, la cosa viene vista con biasimo, o quantomeno con perplessità.

Succede oggi. E succede per bocca di uno che, in realtà, non è nuovo a colpi di testa. In pratica, Liam Gallagher, cantante e frontman degli Oasis, va su Twitter e scrive due parole: Fuck Oasis. Poi clicca tweet e la cosa diventa di pubblico dominio. Essendo Liam Liam, cioè un facinoroso ragazzotto di Manchester tutto risse e eccessi, specie col fratello e ex compagno di band Noel, la cosa sorprende poco. E diverte molto.

Diverte molti, più che altro, perché i like crescono minuto dopo minuto, secondo dopo secondo, alimentando, ne siamo certi, la leggenda dei due fratelli più in contrasto nella storia del rock, e facendo quindi ritornare quel piatto a essere ancora più splendente. Perché gli Oasis, band di Manchester che ha dato lustro al Brit-pop, che ha alimentato la propria aura in virtù del dualismo con i Blur di Darmon Albarn, in realtà sono ben noti per gli scontri e scazzi tra Liam e Noel, che non a caso a un certo punto si sono divisi, per nulla intenzionati a tornare insieme, a dispetto di proposte milionarie di reunion.

Nessuno dei due, poi, ha toccato più i vertici di quando erano insieme nella band, ma l’odio fraterno, si sa, può essere davvero estremo. Quindi oggi leggiamo queste due parole, Fuck Oasis e ci divertiamo a leggerle, aspettando di sapere cosa succederà poi, cosa risponderà Noel, se Liam cancellerà, perché magari ha scritto sotto i fumi del l’alcol. Insomma, fanculo gli Oasis, viva gli Oasis.