Asfalto rovente, linee sofisticate e cavalli a volontà, ma anche listini da nababbi. Quella di Supercar, appuntamento che si rinnova alla Fiera di Roma il prossimo week end, in fondo è una ricetta semplice. Che contiene tutti gli ingredienti in grado di stuzzicare gli appassionati delle quattro ruote. Soprattutto grazie a loro, alle supersportive da sogno.

Auto spesso inarrivabili, che di rado si vedono sfrecciare sulle strade, potranno essere ammirate tutte insieme durante una tre giorni che vedrà coinvolti circa centomila spettatori: tanti erano stati nell’edizione dello scorso anno. Ferrari 488, Porsche 911 GT3, McLaren 570 S, Lamborghini Aventador Superveloce, Lotus Evora 400, o anche Audi R8, Ford Mustang e Renault RS01. Non mancano poi le chicche, artigianali e/o estreme, come la Mazzanti Evantra, la Super Sport di Torino Design o la Rimac Concept S, ipersportiva elettrica “brutale” da 1348 cavalli.

Fin qui, tutto normale. Se così può essere definito un parterre del genere. Il fatto è che, nel frattempo, gli organizzatori hanno deciso di accendere le luci a 360 gradi sul mondo dell’auto e i suoi fenomeni. Uno di questi è l’ascesa incontrastata dei suv: per loro è stato previsto sia uno spazio espositivo, dove la star sarà di certo il nuovo Bentley Bentayga, che un percorso off road di prova all’esterno dei padiglioni.

L’altra tendenza dell’automotive è quella della mobilità eco sostenibile. Per scoprire meglio cosa offre il mercato in questo settore è stata allestita la “zona verde” dell’Eco Tech Mobility, dove si potranno conoscere da vicino modelli di auto come Nissan Leaf ed e-NV 200, Ford Focus elettrica, ma anche scooter a batteria come Askoll eB1/eB2.

Infine, dopo le varie esibizioni, un altro tocco di spettacolo. Cinematografico, stavolta. Perchè i visitatori saranno anche accolti all’interno di set appositamente allestiti, tratti da indimenticabili pellicole dove le auto sono state le vere protagoniste. Da “L’automobile” con Anna Magnani a “Thelma & Louise”, fino alla popolare saga di “Fast and Furious”.

A tagliare il nastro per l’inaugurazione, venerdì 20 maggio alle ore 11, sarà Giancarlo Fisichella. Il pilota romano è infatti testimonial storico di Supercar-Roma Auto Show. Da lì in poi, scatta il divertimento.