Lunedì scorso i Red Hot Chili Peppers, con un semplice tweet, hanno rotto un’attesa che durava da cinque anni. Il messaggio era laconico: “New song Thursday” e un’immagine con la scritta “Dark Necessities”. Questo è il titolo del singolo che anticipa il nuovo album di inediti “The Getaway”, undicesimo lavoro in studio per la band californiana, che vedrà la luce il 17 giugno via Warner Music. E ieri la band ha mantenuto la parola, rilasciando la traccia su tutte le piattaforme digitali. Ma le buone notizie non finiscono qui, soprattutto per i fan italiani. Stando a quanto annunciato oggi da Anthony Kiedis e soci, subito dopo l’estate partirà un tour promozionale che toccherà per ben due volte il nostro Paese.

I Red Hot Chili Peppers infatti saranno l’8 ottobre sul palco dell’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bologna) e il 10 ottobre al Pala Alpitour di Torino. I biglietti saranno in vendita a partire dalle 11.00 di venerdì 13 maggio sul circuito TicketOne e sul sito di Live Nation Italia. Inoltre una tranche di biglietti verrà distribuita attraverso una prevendita esclusiva che durerà 48 ore: a partire dalle 10.00 di mercoledì 11 maggio attraverso l’applicazione My Samsung. L’acquisto dei biglietti per le tappe di Torino e Bologna comprende anche una copia fisica o digitale del nuovo disco.

Il silenzio dei RHCP andava avanti dalla pubblicazione dell’ultimo album di inediti, “I’m With You”, uscito nel 2011. Nel frattempo, però, non sono mancate le medaglie da appuntarsi al petto, come l’inserimento della band nella Rock and Roll Hall of Fame nell’aprile 2012, forte di 6 Grammy e 60 milioni di dischi venduti durante la loro carriera. Del nuovo “The Gateway” non si sa ancora molto, a parte la tracklist e che fosse in cantiere già da molto tempo. Stando ad un’intervista rilasciata al sito “Noise11” dal chitarrista Josh Klinghoffer (in pianta stabile già dal disco precedente) la band era a lavoro già dal 2014 su una trentina di inediti, mentre il batterista Chad Smith su “Billboard” aveva detto: “Cerchiamo sempre di evolverci e cambiare per fare qualcosa di nuovo. Quindi non rifaremo un album uguale a quello di tre anni fa, sarà diverso”.

L’ascolto di “Dark Necessities” sembra confermare gli annunci di Chad Smith sulla diversità del nuovo album rispetto al predecessore. I “peperoncini” di Los Angeles hanno raffinato il loro tocco, rendendo il suono più rotondo e accentuando le venature ritmiche funky con grasse vibrazioni di basso. Il nuovo corso probabilmente risente anche della collaborazione con Danger Mouse alla produzione e Nigel Godrich al missaggio. Per chi è curioso di sentire i pezzi del nuovo disco dal vivo, sarà possibile già quest’estate trovare Anthony, Flea, Chad e Josh come headliner dei festival più illustri del pianeta, tra cui anche il Lollapalooza di Chicago il 30 luglio.