Il senatore di AL-A Lucio Barani, da buon verdiniano, ha tutto l’interesse a marcare la vicinanza al governo. E rivolgendosi al premier durante la discussione delle due mozioni di sfiducia presentate dalle opposizioni, precisa: “Siamo un piccolo gruppo di resistenti che sostiene le riforme liberali, prima con Berlusconi, ora da pretoriani del suo governo”. Inutile ricordare a Renzi che il primo a doversi guardare dai pretoriani, le guardie del corpo imperiali ai tempi di Roma, era lo stesso imperatore