“Oggi potrebbe essere il giorno in cui perdo il lavoro”. La giornalista neozelandese Hilary Barry, speaker di punta del network 3News, è scoppiata in un’irrefrenabile risata in diretta dopo che un servizio mandato in onda ha messo in evidenza una causa in tribunale dove un diplomatico malese, Mohammed Rizalman bin Ismail, è stato condannato a nove mesi di carcere per il tentato stupro a una donna. La difesa dell’uomo è stata a dir poco imbarazzante. L’aggressore ha raccontato che è entrato in casa di Tania Billingsley, senza pantaloni, a causa di un impellente bisogno fisiologico. Il ritorno in studio è stato caratterizzato dall’interminabile risata della giornalista che non è riuscita a proseguire nella lettura delle altre notizie. La Barry non è nuova a queste scene in diretta e c’è il sospetto che sia divenuta un po’ la ‘cifra’ della sua conduzione