Il mio problema all’inizio dell’anno era capire cosa sta succedendo. Avevo telefonato a Gad Lerner a novembre e mi aveva detto che si sentiva pessimista. Il giorno dopo c’è stato il massacro di Parigi. Merda! Non gli ho più telefonato. Sergio Parini, che era a scuola con me e Gad invece era possibilista. È sempre possibilista. Così quando Stefano è venuto ad Alcatraz ho sentito il bisogno di un terzo parere: inquinamento, crisi, terrorismo, leghisti che sbavano per ributtare a mare i profughi: come la vedi? Il suo parere per me è importante, ci conosciamo da quando eravamo ragazzi. Mio padre mi aveva spedito a Bologna a lavorare al Foglio, non quello di Giuliano Ferrara. Era un Foglio di sinistra. Durò poco. Era occupato dai giornalisti perché lo volevano chiudere. E lì c’era Stefano che scriveva la cronaca nera. Aveva fatto un’inchiesta vecchia maniera, andando a chiedere ai vicini di casa della vittima che cosa sapevano e che cosa avevano visto. La polizia non l’aveva fatto. Così aveva scoperto che non avevano capito un cazzo. Ci eravamo messi a fare una storia assurda di telefoni a gettone drogati. Lui scriveva e io facevo le illustrazioni.

Stefano mi ha colto alla sprovvista: “Credo che arriveranno gli alieni. Lo sbarco è previsto per il 2016”.
Previsto da chi?
“C’è un giapponese che è in contatto con loro. Sono una federazione galattica e hanno deciso di intervenire prima che distruggiamo il pianeta. Intervengono solo in casi estremi come il nostro. Vogliono eliminare la razza umana perché il problema siamo noi.”
Cazzo, dico io. Allora niente di buono.
Però c’è un olandese che è anche lui in contatto con gli alieni, che dice che il giapponese spara cazzate. Sbarcheranno ma non elimineranno la razza umana. Elimineranno solo gli stupidi.
Una botta di ottimismo.

E noi potremmo salvarci perché siamo amanti della natura, facciamo gli ecovillaggi e i centri culturali salvando i boschi.
Per Stefano il problema è come fare a convincere gli alieni che noi siamo brave persone. Perché non è detto che abbiano sistemi sensati per distinguere i buoni dai cattivi. Fanno errori anche loro e magari finiamo fritti da un raggio vibratorio mortale che ha scambiato le onde emesse dalla nostra mente fantasticante, per ghiozzo odio contro gli animali in via d’estinzione.
Per essere sicuri che non ci ammazzino per errore dovremmo darci da fare per dimostrare che stiamo con loro… Ad esempio, potremmo fare i delatori e aiutare gli alieni a capire chi è meglio sterminare. Questo potrebbe salvarci. Dovremmo iniziare a buttare giù delle liste, un due, tre miliardi di nomi potrebbero bastare.
Passo la notte a pensare come mettere assieme una lista. Chi ci mettiamo? Tipo che si potrebbe iniziare dai militari, i politici, gli usurai, i magnaccia e quelli che comprano azioni di banche fallite perché non hanno mai letto un cazzo sulla Parmalat. Come si fa a buttare tutti i risparmi fidandosi di quello che ti dice il tuo bancario di fiducia? Bancario di fiducia è come dire ladro di organi di buon cuore…

Lo so che sono cose brutte da dire. Però forse qualcuno dovrebbe iniziare a dirlo che il problema in Italia non sono i malvagi ma gli amorfi. Quelli che non sanno le cose fondamentali perché pensano che non li riguardino. Così ho iniziato a mettere già una lista delle cose che devi sapere per avere il diritto di sopravvivere.
– In Italia la legge è scritta in modo tale che se fai una truffa non finisci in galera in nessun caso. Quindi quando ti dicono che quelli della banca Etruria che hanno fottuto i risparmiatori devono essere puniti ti dicono una stronzata perché non saranno puniti in nessun caso. Ma neanche quelli che sinceramente desiderano che vengano puniti lo dicono.
– Mediaset aveva dei canali di pornografia pesante a pagamento. E Berlusconi, tramite le sue società era pure azionista di un portale di gioco on line. Casinò e casini. Sarebbe uno scandalo se si sapesse. Ma neanche quelli che odiano Berlusconi con tutto il cuore lo hanno detto (canali porno e casinò hanno poi chiuso non per motivi morali ma perché incredibilmente non ci guadagnavano).

Poi mi son fermato a scrivere la lista perché mi son detto che se le cose da sapere per essere risparmiati dagli alieni erano così difficili finiva che venivano eliminate un sacco di persone gentili che conosco e che mi sono simpatiche. Allora ho iniziato a fare domande a tutti quelli che erano ad Alcatraz la notte di Capodanno. Ho rotto i coglioni ma ho anche capito che la disinformazione regna sovrana. Uno su due non sapeva neanche che se apri una Srl, compri tutto quello che vuoi e poi non paghi e se fallisci non ti fanno un cazzo. La legge prevede che perdi per 5 anni il diritto di fare l’amministratore delegato di una Srl. E basta. L’ha detto a un mio amico il suo avvocato sghignazzando. Questo mio amico ha affittato un capannone a una Srl che non paga e dopo che è pure scaduto il contratto da un anno non se ne vogliono andare. La causa la vince e se ne andranno, forse fra 6 mesi, ma di vedere i soldi dell’affitto non c’è modo. Ma come?!?, ha detto il mio amico. Eh, caro, è il capitalismo che è veramente una merda e quello italiano per di più puzza.
Insomma buttar giù una lista di quelli da denunciare agli alieni è un casino. Mica posso denunciare il mio amico!
Allora che criterio uso?
(continua su jacopofo.com)