Guidiamo troppo piano? Scommettiamo che gli esseri umani non vengono fermati spesso per questo”. Google pubblica sul suo blog la foto di una Google Car a guida autonoma fermata da un poliziotto, negli Stati Uniti. “Abbiamo limitato la velocità dei nostri prototipi a 25 miglia all’ora (40 km/h) per ragioni di sicurezza. Vogliamo che sembrino amichevoli e avvicinabili, non che sfreccino spaventosamente fra le strade di quartiere”, spiegano. “Come il poliziotto della foto, a volte la gente ci ferma perché vuole sapere di più del nostro progetto. Dopo 1,2 milioni di miglia di guida autonoma (che equivalgono a 90 anni di esperienza) siamo orgogliosi di dire che non siamo mai stati multati”.