Protagonista di questa terza puntata della serie di otto di ‘Muro’ su Sky Arte HD (canali 120 e 400 di Sky alle ore 22 il martedì) è l’artista californiano Zio Ziegler che, amato dai miliardari della Silicon Valley e ricercato dal Moma, ha dato nuova vita alla cava Mancini (ai piedi di Monte Sant’Angelo ad Arcevia, in provincia di Ancona), grazie alla forte espressività delle sue figure: un uomo accovacciato su se stesso circondato da animali che sembrano assorbirlo, avvolgendolo quasi del tutto, proprio come la Natura sta lentamente riprendendosi la montagna, ricoprendola con la vegetazione. La cava è un luogo suggestivo, immerso tra le montagne, che la natura sta riassorbendo lentamente e che le figure primitive di Zio Ziegler arricchiscono di simboli come ad interpretare l’intera evoluzione umana. Il Comune si è impegnato dopo questo intervento a trasformare la cava di Arcevia, da tempo abbandonata, in un museo che ripercorra la storia contadina e partigiana di queste montagne.
Un nuovo grande appuntamento con la street art: la serie ‘Muro’ curata da David Diavù Vecchiato e da un’idea di Matteo Maffucci prodotta da Sky Arte HD e da Level 33, in collaborazione con Il Fatto Quotidiano che partecipa con alcune tra le sue firme più prestigiose

Inviateci le foto dei murales che hanno salvato le vostre città dalla bruttezza