Google celebra gli 800 anni della Magna Carta con un doodle sulla homepage del sito. Il documento viene considerato il primo atto universale della difesa dei diritti dei cittadini. L’animazione rappresenta il momento in cui cui l’allora re d’Inghilterra Giovanni Senzaterra concede la carta ad alcuni baroni, mentre un prigioniero viene liberato subito dopo la firma del sovrano.

Concessa nel 1215, la carta introduceva il processo regolare prima di essere imprigionati, per tutti gli uomini di condizione libera, e la proporzionalità della pena rispetto al reato. Vietava l’introduzione di nuove tasse ai suoi vassalli diretti, senza il previo consenso di un consiglio comune del regno, e istituiva una commissione di 25 baroni che avrebbe dovuto dichiarare guerra al re, nel caso in cui il re non avesse rispettato i suoi doveri. Per quanto riguarda la Chiesa inglese, la carta le dava completa libertà sulla giurisdizione regia nelle cause criminali contro gli ecclesiastici.