“Suo figlio è troppo grave non posso ospitarvi qui, i miei condomini mi farebbero dei problemi, sarebbe meglio se andaste via”. Questo si sono sentiti rispondere i genitori di un bambino autistico in un B&B di Roma, a due passi da San Pietro. È la madre stessa a raccontare la vicenda al giornalista di Radio24 Gianluca Nicoletti e riportata sul blog www.miofiglioautistico.it. Così il giornalista, dopo aver ascoltato la storia, in una seconda telefonata al B&B, chiede di poter prenotare una stanza per una famiglia con un bambino autistico, ma si sente rispondere di no: “Tento di prevenire situazioni scomode per noi, per voi, per tutti. Se volete venite pure – continua -, ma se poi gli altri clienti si lamentano sono costretto a chiamare i carabinieri e mandarvi via” (collaborazione di Chiara Carbone)