“A chi ha detto che qui oggi ci organizzavamo il ponte dell’Immacolata, dico che chi frequenta gente da cene a mille euro perde il senso della realtà”. Durissimo il leader Fiom Maurizio Landini da piazza Duomo a Milano dopo la manifestazione in concomitanza con lo sciopero sociale. “Non ci facciamo comprare da nessuno, altro che 80 euro”, dice rivolgendosi al premier Matteo Renzi. E ancora: “Dato che scioperare a un lavoratore costa, perché lui coi mille ci vive tutto il mese, con gli ottanta euro che ci hai dato, caro Renzi, noi oggi scioperiamo”  di Franz Baraggino