Uno sconosciuto mi ha preso per strada, a Brooklyn, ha fatto il prepotente e ha abusato di me sessualmente. Ero un bambino, avevo 7 anni. Poi non l’ho più rivisto”. E’ la rivelazione dell’ex campione di pugilato Mike Tyson, durante un’intervista radiofonica a ‘Opie Radio’. Alla domanda se quell’episodio lo abbia cambiato, “Iron Mike” risponde: “Non lo so, non ricordo sempre quello che è successo, non mi sento imbarazzato né me ne vergogno. Ho pensato solo a vivere la mia vita”. Tyson è stato arrestato in diverse occasioni durante la sua vita, per possesso di droga, aggressione e anche per stupro di una 18enne nel ’91. Condannato l’anno dopo a sei anni più quattro con la condizionale, è stato scarcerato nel ’95