Siamo abituati agli insulti di Gasparri che, su Twitter, non risparmia nessuno. A pochi giorni dalla violenza di Napoli che ha coinvolto un ragazzo di quattordici anni perchè sovrappeso, ancora si punta il dito verso la fisicità. A farlo è il nostro vice presidente del Senato Maurizio Gasparri che risponde sul social network a una fan del cantante Fedez scrivendole: “Meno droga, più dieta, messa male“.
Numerose in queste ore i botta e risposta con vari utenti che esprimono il loro punto di vista sulla discussione nata tra il vice presidente del Senato e il cantante Fedez.

Il primo twitta facendo riferimento al rapper milanese, reo di aver scritto una canzone per il Movimento 5 stelle, così: “Indubbiamente quel #cosodipinto ispira pena, si fa orrore e si nasconde a se stesso”. E ancora: ”Uno che tratta così il suo corpo chissà come ha trattato il cervello, credo sia già una gioia non essere ridotti come lui”. La risposta di Fedez non si è fatta attendere e sempre su twitter risponde alle accuse esclamando: “Caro Gasparri, io sono sporco all’esterno ma giudicare le apparenze è l’atteggiamento tipico di chi è sporco dentro”.

Una vera e propria guerra di cinguettii dove non manca nulla, nemmeno gli insulti. La cosa grave, a mio parere, è questo atteggiamento da parte di un uomo che rappresenta le istituzioni privo di filtri verso altri utenti. Nei suoi tweet possiamo leggere:” La droga ti corrode”, “Vai in discarica”, “Tu fallito vergognati”, “Demente” etc… Etc..