“Lei ha tentato a tutti i costi di entrare in chiesa durante la messa”. Il sindaco di Oppido Mamertina Domenico Giannetta commenta così l’episodio avvenuto davanti alla Madonna delle Grazie, dove, su invito del parroco, un cronista del fattoquotidiano.it è stato aggredito e allontanato dai cittadini. “Se è vero che il parroco ha invitato a prendere a schiaffi il giornalista, il suo comportamento è da condannare”, concede il primo cittadino del paese in provincia di Reggio Calabria per poi scagliarsi contro la stampa rea di aver raccontato l’omaggio al boss ergastolano Giuseppe Mazzagatti durante la processione. “Qui c’è la ‘ndrangheta come in tutti gli altri paesi. La mia amministrazione non ha abbandonato la marcia religiosa perché non lo riteneva opportuno. Aspettiamo le indagini dei carabinieri e in caso ci costituiremo parte civile. Gli abitanti di Oppido sono persone perbene e lavoratori”  di Lucio Musolino