Una macchina, risultata rubata nei giorni scorsi, è stata trovata davanti al palazzo di via Madonie, a Palermo, dove abita l’ex pm Antonio Ingroia. È scattato l’allarme bomba e sul posto sono intervenuti gli artificieri e i carabinieri. Allarme rientrato dopo i controlli degli uomini dell’Arma. La vettura, una Fiat 500 di colore giallo, è già stata restituita alla legittima proprietaria. Per consentire l’intervento degli artificieri è stata chiusa al traffico la strada ed è stata evacuata anche una scuola materna privata nei pressi della quale era parcheggiata l’utilitaria.

L’ex magistrato dalla scorsa settimana è il nuovo Commissario della Provincia Regionale di Trapani. Il 21 febbraio si è insediato ufficialmente presso la sede della Provincia, a Palazzo Riccio di Morana dopo la nomina decisa dal governatore della Sicilia Rosario Crocetta. “Sono lusingato per l’incarico che mi è stato affidato dal Presidente della Regione – aveva Ingroia – e soprattutto emozionato perché mia madre è nata a Trapani e mio padre è di Calatafimi. Farò rispettare sempre le regole, dando il buon esempio. Questa è la provincia di Matteo Messina Denaro,ma è anche la provincia di tanti Trapanesi onesti. Occorre restituire fiducia e credibilità nelle istituzioni”.