Una macchina, risultata rubata nei giorni scorsi, è stata trovata davanti al palazzo di via Madonie, a Palermo, dove abita l’ex pm Antonio Ingroia. È scattato l’allarme bomba e sul posto sono intervenuti gli artificieri e i carabinieri. Allarme rientrato dopo i controlli degli uomini dell’Arma. La vettura, una Fiat 500 di colore giallo, è già stata restituita alla legittima proprietaria. Per consentire l’intervento degli artificieri è stata chiusa al traffico la strada ed è stata evacuata anche una scuola materna privata nei pressi della quale era parcheggiata l’utilitaria.

L’ex magistrato dalla scorsa settimana è il nuovo Commissario della Provincia Regionale di Trapani. Il 21 febbraio si è insediato ufficialmente presso la sede della Provincia, a Palazzo Riccio di Morana dopo la nomina decisa dal governatore della Sicilia Rosario Crocetta. “Sono lusingato per l’incarico che mi è stato affidato dal Presidente della Regione – aveva Ingroia – e soprattutto emozionato perché mia madre è nata a Trapani e mio padre è di Calatafimi. Farò rispettare sempre le regole, dando il buon esempio. Questa è la provincia di Matteo Messina Denaro,ma è anche la provincia di tanti Trapanesi onesti. Occorre restituire fiducia e credibilità nelle istituzioni”. 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mps, truffa alla banca da 47 milioni di euro. Perquisizioni in tutta Italia, 11 indagati

next
Articolo Successivo

Milano, tassista picchiato: “Condizioni critiche”. Fermato presunto aggressore

next