Sorteggi delle coppe europee: in Champions League il Milan trova l’Atletico Madrid allenato dall’ex interista Cholo Simeone; in Europa League il Napoli affronterà i gallesi dello Swansea, la Juventus i turchi del Trabzonspor, alla Lazio è capitato il Ludogorez (Bulgaria) e alla Fiorentina l’Eijsberg (Olanda). Primi commenti a caldo: il Milan non è stato poi così fortunato, l’Atletico è una delle squadre più in forma d’Europa, in Spagna sta contendendo il titolo alle corazzate Barcellona e Real Madrid e il naturalizzato brasiliano Costa non fa rimpiangere la partenza del campione colombiano Falcao. La sfida in salsa “rivoluzione messicana” tra l’attaccante dei colchoneros (i materassai) Villa e il difensore rossonero Zapata dovrebbe favorire il primo. Per la Juve ennesimo pericolo turco dopo l’eliminazione dalla Champions ad opera del Galatasaray, ma il Trabzonspor è un’altra cosa. Lo Swansea allenato dall’ex juventino Laudrup è forse la più ostica per il Napoli, mentre i bulgari del Ludogorez avversari della Lazio in campo hanno un Platini che dell’ex bianconero è solo omonimo.

Ma c’è un problema: se fosse stato già tutto deciso fin dall’inizio? Esattamente venti ore prima che a Nyon fossero effettuati i sorteggi infatti, un account twitter chiamato non a caso @UefaCorruption ha pronosticato esattamente quali sarebbero state le combinazioni del sorteggio della Champions League. Chi scrive ha visto queste previsioni una volta che il sorteggio era già stato effettuato, quando l’account è diventato virale e ha raggiunto in meno di un’ora oltre cinquemila follower, quindi non può garantire che questi risultati fossero effettivamente visibili prima. C’è chi ha infatti spiegato che tale previsione sarebbe facilmente raggiungibile scrivendo tutte le combinazioni possibili, tenendo il profilo invisibile, cancellando poi quelle sbagliate una volta usciti i risultati, e rendendo visibile il profilo solo con i “pronostici esatti”. Un lavoro immenso per cui è necessario un software, ma non impossibile. La stessa operazione era stata proposta il 6 dicembre, con il sorteggio del Mondiale da parte dell’account @FraudeMundial14. Di quello stesso sorteggio mondiale alcuni quotidiani spagnoli hanno però messo in rete questo video che spiega come il sorteggio sarebbe stato truccato.

 

Mentre la presentatrice Adriana Lima apre i bussolotti a favore di telecamera e tira fuori la striscia di carta con i gruppi, che si nota essere stata precedentemente arrotolata, il segretario della Fifa Jerome Valcke appoggia il bussolotto sul tavolo, dove le telecamere non arrivano, e poi alza una striscia di carta con il nome delle squadre che è perfettamente liscia, non arrotolata, quindi forse non proveniente da un bussolotto. Inutili teorie del complotto o ennesima frode dei padroni del calcio, che sotto il profilo della corruzione hanno dimostrato di non essere proprio degli angeli? Difficile avere certezze.

Ritornando al calcio giocato, in Champions le sfide più affascinanti sono sicuramente Manchester City-Barcellona e Arsenal-Bayern Monaco. Gli spagnoli vincitori di tre delle ultime otto Champions affrontano la squadra degli sceicchi e dei petroldollari, che con Pellegrini in panchina ha finalmente trovato la quadratura del cerchio. Mentre il nuovo Bayern di Guardiola, reduce dal trionfo dello scorso anno con Heynckes in panchina, trova nei Gunners la squadra in salute insieme all’Atletico. Proprio la squadra di Simeone è la candidata a squadra sorpresa dell’anno, sulla falsariga della cavalcata del Borussia Dortmund nella scorsa stagione, dopo aver vinto in due anni Europa League, Supercoppa europea e Coppa del Re. Mentre in Europa League le difficoltà cominceranno dagli ottavi: nel caso di (molto probabile) passaggio del turno Juve e Fiorentina si dovranno scontrare tra di loro, mentre il Napoli affronterà la vincente di Porto–Eintracht Francoforte e la Lazio chi la spunterà tra Dinamo Kiev e Valencia. A meno che tutto non sia stato già deciso da prima e gli spettatori non siano immersi in un immenso Matrix televisivo.

twitter: @ellepuntopi