Tweetsalute nasce il 16 luglio 2012 con l’obiettivo di ricostruire un migliore rapporto medico paziente. Iniziato solo con l’account @tweetsalute ed i vari account degli specialisti che oggi sono 20, si possono trovare nel sito tweetsalute.com, si è ampliato con l’account YouTube di tweetsalute dove alcuni degli specialisti del team parlano in video di argomenti di prevenzione.

Ma il progetto di tweetsalute, che serve a riavvicinare il cittadino-paziente al cittadino-medico utilizzando la tecnologia, troverà il suo vero completamento venerdì 13 dicembre alle ore 15 con una video-conferenza dallo studio di uno dei medici del team da dove presenterò “La giornata delle donne” con la partecipazione del dott. Sergio Orefice (@oreficemilano), senologo, e del dott. Giuseppe Stasi (@stasimilano), ginecologo. 

Ci collegheremo con due centri anziani del Comune di Milano

1. CSR “Acquabella” di via Don Carlo San Martino, 10 (zona 4) 

2. CSR “Montegrappa” di via Montegrappa, 8/a (zona 9)

e con la dott.ssa Maria Helena Vermot, senologa, da Rio de Janeiro in Brasile.

Partirà il dott. Stasi parlando di menopausa e post-menopausa, osteoporosi, tumori dell’apparato genitale e terapia ormonale. Seguirà il dott Orefice che ci illustrerà i tumori mammari, le indicazioni terapeutiche nell’anziano e l’impatto psicologico dialogando con la dott.ssa Vermot dal Brasile. Nel rispetto della “bidirazionalità” che il progetto tweetsalute vuole raggiungere, i colleghi saranno disponibili alle domande che verranno poste.

Mi preme ringraziare personalmente l’assessore alle politiche sociali del Comune di Milano, Pierfrancesco Majorino, che ha creduto nella mia idea, e la responsabile dei centri anziani del Comune di Milano, Irene Pirali. Fondamentale il contributo di Roberta Cocco di Microsoft e di David Mascarella di 4ward per la logistica tecnica che ci mettono a disposizione i servizi della piattaforma Lync e Skype di Microsoft, due sistemi che sono in grado di parlarsi perfettamente e interagire tra loro. Per la messa a punto del progetto saranno coinvolti dipendenti volontari di Microsoft Italia, che partecipa attivamente alla modernizzazione del Paese attraverso progetti sociali in collaborazione con le Istituzioni, ed il partner 4ward, società premiata come “Microsoft Country Partner of the Year”. 

Un progetto ambizioso che affrontiamo con coraggio e determinazione e cercheremo di allargare ad altre realtà che ci chiederanno collaborazione. Un progetto che pone i venti specialisti di tweetsalute all’avanguardia ed in contrapposizione con la realtà italiana che molto ha da imparare come si evince da uno studio pubblicato sul Sole24Ore

Un progetto “non per curare ma per prendersi cura” del cittadino e porre #ilpazientealcentro nella ricerca di una nuova sanità, partendo da Milano.