Dudù ha bisogno di stare con il suo padrone, di scodinzolargli attorno, leccargli i piedi, portargli il giornale. Ha bisogno di coccole. Lui non fa differenza se chi gliele fa è un pregiudicato oppure no. Ecco una ragione in più per votare la decadenza di Berlusconi.

Senza poter andare in Parlamento il Caimano potrà dedicarsi a tempo pieno a Dudù. Portarlo a fare un giro e raccogliere gli escrementi che il cagnolino lascerà per strada. E magari, già che c’è, potrà raccogliere la montagna di cacca che lui stesso ha lanciato contro la magistratura, le istituzioni, la democrazia e, soprattutto, gli italiani in questi anni.

Ecco, anche per Dudù domani saremo in piazza delle Cinque Lune, dalle 15 in poi, in attesa del voto sulla decadenza. Forse sarà una veglia lunga, ma ci teniamo a far sentire la nostra vicinanza a Dudù, alle istituzioni e ai senatori che voteranno. Perché non vorremmo che questi ultimi sbagliassero, come hanno fatto i famosi 101 nel caso dell’elezione del Presidente della Repubblica.

Ma questa volta il voto è palese e per fortuna Boccia è deputato e non senatore. Anche per questo saremo lì a controllare, qualsiasi “sbaglio” non sarà tollerato.

Qui l’evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/1411376099099122/?ref=22