In rappresentanza del Fondo Antidiossina e di PeaceLink, Antonia Battaglia oggi tiene a Bruxelles un discorso sulla situazione sanitaria ed ambientale di Taranto e sull’Ilva. Un dossier, che dettaglia la realtà di Taranto e la grande sfida che pesa sulla città, sarà consegnato ai deputati presenti in aula. Le due associazioni continuano il proprio lavoro con la Commissione Europea. E’ un rapporto – alimentato da 270 comunicazioni documentate in sei mesi – che ha portato al lancio della procedura di infrazione del 26 settembre scorso. La procedura andrà avanti anche grazie alle “ecosentinelle” che stanno alimentato il flusso di dati e di immagini che serve a dimostrare la grave compromissione ambientale. Foto come queste, scattate ieri, lasciano ben pochi margini di dubbi sui miglioramenti all’Ilva di Taranto.

ilva-taranto ilva-taranto-2