Il presidente degli Stati Uniti vale 100 punti di Dow Jones. Un falso tweet dell’Associated Press su un attentato alla Casa Bianca nel quale era rimasto ferito Barack Obama ha fatto crollare l’indice di Wall Street nei pochi secondi prima che arrivasse la smentita dell’agenzia di stampa, facendolo virare in negativo.

L’Ap ha ammesso immediatamente che il suo account era stato colpito da un attacco hacker e ha bloccato il suo profilo mentre altri media, come Cbs, hanno contribuito a smentire la notizia spiegando l’atto di pirateria. Anche Jay Carney, portavoce della Casa Bianca, ha chiarito che il presidente sta bene.

Il gesto è stato rivendicato dal “Syrian Electronic Army“, un gruppo di pirati informatici a sostegno del regime siriano di Bashar al Assad. Associated Press ha denunciato inoltre che i suoi giornalisti hanno subito diversi tentativi di violazioni di account e password.