Ha lasciato la sua residenza a Marina di Bibbona nel primo pomeriggio e come un mese fa era vestito con un piumino blu a copertura integrale che gli nascondeva completamente il volto. Si è rifiutato di parlare coi giornalisti poi si è infilato in un’auto grigia ed è andato via, insieme ad altre due auto. Credevano si trattasse di Beppe Grillo, e invece era il custode del suo buen retiro toscano, Villa Corallina, dove ha pranzato con alcuni amici e collaboratori.

A confessarlo è stato proprio lui: parlando con l’Adnkronos l’uomo, tornato dopo circa un quarto d’ora a piedi, ha raccontato che il leader del Movimento 5 Stelle era in una delle tre macchine che hanno lasciato l’abitazione. A proporgli il diversivo del piumino integrale, per depistare giornalisti, fotografi e cineoperatori è stato Grillo stesso.