Si è concluso ieri il Codemotion 2013 a Roma, l’evento che ha come tema centrale il mondo dei linguaggi di programmazione e le nuove tecnologie il tutto all’insegna dell’innovazione.

Codemotion 2013Oltre agli ospiti provenienti da tutto il mondo, quest’anno è stato riservato anche spazio per i Maker e le Startup italiane. Dalle cattedre dell’Università Roma Tre sono stati invitati a parlare vari mentor e imprenditori per descrivere questo fenomeno in forte espansione, non solo fuori dall’Italia come si sarebbe portati a pensare, ma all’interno dei confini della penisola. Roma infatti sta diventando la Silicon Valley italiana e ciò accade senza accorgersene in un periodo in cui si parla di mancanza di lavoro per milioni di giovani e crisi per molte aziende.

Lo hanno raccontato gli stessi protagonisti della scena, quindi i vari startupper, giovani e meno giovani, vincitori del premio Startup In Action ognuno con un intervento di sette minuti alla fine del quale è stata poi presentata l’offerta di lavoro per sviluppatori da unire al progetto.

A chiudere il quadro chi in queste nuove idee investe e chi aiuta le Startup a presentare un’idea ai potenziali investitori, e dunque personalità come Augusto Coppola di InnovactionLab, Stefano Venditti di Asset Camera, Mario Fontana di Microsoft Bitzpark, Laura Tassinari di Filas, Alessandro Ligabò del progetto Trento Rise.

Migliaia gli appassionati, sviluppatori e tecno-entusiasti che non hanno quindi perso occasione di partecipare all’evento, incontrare aziende come Google, Microsoft, Oracle, Amazon, e consegnare il proprio Cv.

In contemporanea con lo svolgimento dei vari talk, più di 100, che hanno riempito un’agenda ricchissima e concentrata in 36 ore, è stata organizzato l’hackaton, una gara di hack, durata 24 ore e dove hanno partecipato tanti ragazzi cui sono state messe a disposizione varie tecnologie dagli sponsor dell’evento. Alla fine sono stati premiati i primi tre progetti più votati scelti dalla giuria. Il tema scelto era lo sviluppo di una tecnologia che portasse un miglioramento nella qualità della vita.

L’evento, ben riuscito, si trova ormai alla terza edizione e pensa più in grande. Da quest’anno infatti il Codemotion, organizzato sempre Chiara Russo e Mara Marzocchi, sarà portato anche a Berlino e Madrid e col nome di CodemotionWorld. L’obiettivo è creare un rete internazionale di persone entusiaste per la tecnologia e l’innovazione. Il prossimo appuntamento sarà in Germania il prossimo 9 maggio mentre in Italia sarà il 3 Ottobre alla Maker Faire di Roma.