Renzo Bossi, detto “il Trota”, e l’agente di polizia Pierangelo Moscagiuro, amico della vicepresidente del Senato Rosi Mauro, hanno conseguito una laurea in una università albanese privata, Kristal, di Tirana.

Il figlio del Senatur il 29 settembre 2010 si è laureato in Gestione aziendale, il poliziotto, invece,  il 29 giugno 2011 in Sociologia. I titoli di studio sono stati sequestrati insieme alla cartella “The family” e ad altri documenti trovati dalla Guardia di Finanza di Milano nella cassaforte dell’ex tesoriere della Lega, Francesco Belsito, nel suo ufficio romano alla Camera. Il Trota ha conseguito la  laurea in appena un anno. Si è diplomato, infatti, nel 2009.

I documenti sono in mano alle procure di Milano e Napoli e al Noe dei carabinieri di Roma.

Il sospetto degli inquirenti è che sia la laurea di Renzo Bossi che di Pier Moascagiuro siano state pagate con i soldi pubblici destinati al Carroccio come rimborsi elettorali.