Intervistato dal Tg di Uno (Uno a caso) sulle rivelazioni di Wikileaks riguardanti feste e festini,“il miglior Presidente del Consiglio degli ultimi 150 anni” ha dichiarato che “non bisogna guardare alle dichiarazioni di funzionari di terzo o di quarto grado che poi alla fine riportano quello che leggono sui giornali di sinistra”.

Secondo il New York Times del 28 Novembre, Putin e “Il Miglior Presidente Del Consiglio Degli Ultimi 150 Anni”(da ora in avanti, in codice,  IMPDCDU150A) formano una “alleanza intrigante” si scambiano regaloni e fanno affari tramite un “ombroso” intermediario che parla il russo.I diplomatici di via Veneto scrivono che IMPDCDU150A “appears increasingly to be the mouthpiece of Putin”.

La stampa italiana ha tradotto (sbagliando) il sostantivo “mouthpiece” come “portavoce”.

Se quei “funzionari di terzo e quarto grado” avessero voluto definire IMPDCDU150A come un semplice “portavoce” avrebbero utilizzato il vocabolo “spokesperson”.

In realtà qui nel Canada Felix, c’è una bella differenza tra “spokesperson” e “mouthpiece”.

“Mouthpiece” è un vocabolo composto da “mouth”, bocca, e “piece”, pezzo. E’ qualcosa che si mette in bocca, ad esempio un bocchino (con la “B” minuscola) o un boccaglio. E’ vero che uno dei significati di “mouthpiece” si avvicina al concetto di “portavoce”, ma solo in modo informale e spesso in modo denigratorio. Il “mouthpiece” non pensa, non è un professionista e, se lo è, è un portavoce prezzolato.

Insomma secondo quei “funzionari di terzo e quarto grado” dell’ambasciata Usa IMPDCDU150A  è più un pupazzo che un portavoce, ma che volete, questa è solo l’opinione di “funzionari di terzo e quarto grado” dell’Ambasciata Usa.

Suddetti funzionari di terzo e quarto grado non fanno feste di notte e, svegli, di giorno:

1. Leggono giornali di sinistra
2. sono imbeccati dalle gazzette comuniste
3. credono alle toghe rosse
4. complottano contro l’Italia
5. fanno crollare il prezzo dei BTP
6. fanno crollare la scuola dei gladiatori
7. danno ordine al consolato Usa di Napoli di gettare munnezza (garbage) per strada
8. imbeccano il New York Times che è imbeccato da El Pais che è imbeccato da Repubblica che è imbeccata da De Benedetti
9. credono alle prostitute che non si sa da chi siano pagate
10. definiscono IMPDCDU150A come il pupazzo di un macho comunista (Putin, l’alpha dog) che ha lavorato come spia per l’Unione (non quella del Mortadella, l’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche).

In chiusura potrei citare Ennio Flaiano (‘la situazione è grave ma non è seria’) ma preferisco un Roberto Benigni d’annata: “stanno distruggendo l’Italia ma ci si diverte un sacco“.