Anche questa settimana guardo i miei appunti e c’è da mettersi le mani nei capelli: da dove comincio?

L’esercito dei redattori del del Tg1 è andato in giro in Italia e nel mondo per scovare le notizie più pop del pianeta, gli scoop che fanno del primo telegiornale della penisola il più divertente strumento di (dis)informazione di massa del globo e, come al solito, hanno lavorato sodo.

Iniziamo da lontano, dalle Filippine. E’ martedì 5 ottobre quando agli italiani viene mostrato un video da youtube con hostess della compagnia di bandiera che sorridono, ballano e lavorano e guai se stonano mentre cantano l’inno nazionale: è previsto anche l’arresto.

Dalle Filippine ci spostiamo in Africa. Mentre in Italia i ragazzi della Valigia Blu danzavano al ritmo del waka-waka rivisto e corretto, gli inviati del Tg1 erano a caccia di notizie in Sud Africa.

Il dopo Mandela? Il dopo Mondiali? Soweto? Nulla di tutto questo, questa è roba noiosa, da tv pubblica. Gli inviati del Tg1 erano in Sud Africa per il cinepanettone di Natale e per intervistare Belen Rodriguez e Christian De Sica. Il risultato è esilarante con una Belen che ricorda quando aveva quattro “ani” e De Sica che inizia a disquisire sulle forme dei nasi. I nasi secondo il Nostro si dividono in due categorie: schiacciati (“a cazzotto”)  ed aquilini come il suo, “la nasca a quarto de’ pizza”.

In Sud Africa si ritorna di nuovo 5 giorni dopo, giovedì 7 Ottobre, per una triste notizia. A 52 anni è morto Charlie lo scimpanzè fumatore dello zoo di Città del Capo: condoglianze.

Ma passiamo dai primati ai volatili. Il Tg più pop del pianeta questa settimana si è occupato anche di gufi, civette ed allocchi (il festival dei rapaci, domenica 3 ottobre) ed il risultato dello studio effettuato è definitivo: non portano sfiga.

Escono dalla Minzoparade “motore con tanti cavalli e 4 gatti nel motore”,”nasce il museo del pomodoro” e “girasole, mirtilli, papaya e cavoli per mantenere i benefici delle vacanze”.

Entrano tra i minzi caldi nozze cinesi, subbuteo, scimpanzè e la detenzione per i cantanti stonati delle Filippine

In forte ascesa, + 7 posizioni, i tacchi alti che fanno brutti scherzi.

Ecco le due classifiche al completo:

Top Ten

  1. Le pompette salvavino (-)
  2. La Torre Eiffel costruita con carte da gioco e senza ausilio di colla (-)
  3. I tacchi alti fanno brutti scherzi (+7)
  4. Il peperoncino che passione: grande kermesse del peperoncino in Calabria (-1)
  5. Tuca-tuca gigante e super peperonata a Carmagnola (+2)
  6. Calciobalilla e l’antica fionda: i giochi che rischiano di scomparire (New Entry!)
  7. Superclinica per cani (-1)
  8. Il Cinepanettone in Sud Africa: De Sica ha la nasca a quarto de’ pizza (New Entry!)
  9. Polemiche sul cane caduto dal traghetto (-5)
  10. Festival dei rapaci notturni: gufi, civette ed allocchi portano fortuna (New Entry!)

Minzi Caldi

  1. Ristorante cinese cerca camerieri italiani
  2. Campionato internazionale di Subbuteo: piace anche alle ragazze
  3. Nozze cinesi che risparmio!
  4. A 52 anni Muore Charlie lo scimpanze’ fumatore dello zoo di Citta’del Capo
  5. In prigione chi storpia l’inno delle Filippine

Riusciranno le pompette salvavino e la torre costruita con le carte (e senza ausilio di colla) a resistere all’attacco dei tacchi alti che fanno brutti scherzi? O sarà  la nasca a quarto de’ pizza di De Sica a salire sul podio della Minzoparade?

Lo scopriremo la prossima settimana.

Restate sintonizzati, votate nello spazio per i commenti e buon divertimento!