/ di

Paolo Fior

Articoli di Paolo Fior

Lobby - 23 Dicembre 2016

Mps, la nazionalizzazione cosa porterà? Nessuna discontinuità, costi e rischi allo Stato. Con l’incognita Bruxelles

L’intervento dello Stato chiude un capitolo abbastanza vergognoso della storia del MontePaschi ma non è risolutivo perché restano sul tappeto, irrisolti, tutti i nodi che hanno portato la terza banca italiana a un passo dal bail-in. La bocciatura del mercato è una lezione di quelle che sarebbe opportuno imparare in fretta per evitare di gettare […]
Lobby - 21 Dicembre 2016

Monte dei Paschi, il balletto di informazioni fuorvianti affonda il titolo. E la posta per lo Stato sale

La riapertura dei termini per la conversione dei bond subordinati non è bastata: dai primi dati sull’operazione che si è conclusa mercoledì 21 alle 14, le adesioni si sarebbero collocate intorno al miliardo di euro (probabilmente al di sotto del miliardo) che, sommate al miliardo e qualche spicciolo raccolto presso gli investitori istituzionali, portano il […]
Lobby - 19 Dicembre 2016

Monte dei Paschi, quella minaccia del fondo salva banche ritirata solo dopo l’intervento del governo

La prima giornata di aumento di capitale per MontePaschi è stata una giornata molto complicata, in cui ha brillato, per assenza, la Consob. Fin dalle prime contrattazioni il titolo dell’istituto senese viaggiava in perdita di circa il 9% e intorno a mezzogiorno si è finalmente capito perché: sul piano di salvataggio – oltre ai mille […]
Lobby - 15 Dicembre 2016

Monte dei Paschi, più gonzi abboccano alla conversione “volontaria” dei bond meno grane dovrà affrontare il governo

Derogare alle regole della Mifid nella speranza che 40mila “gonzi impauriti” decidano di convertire “volontariamente” i loro bond subordinati in azioni MontePaschi. E’ su questo punto che si gioca oggi tutto il piano di salvataggio dell’istituto senese, il cui cda – come da attese – ha dato il via all’aumento di capitale da 5 miliardi […]
Lobby - 13 Dicembre 2016

Unicredit, il “mutato contesto politico” non frena il varo del piano da 30 miliardi di euro

La miglior dimostrazione che la qualità del business e la qualità dei piani industriali paga, viene oggi da Unicredit, che – dopo mesi di intenso lavoro – segna una netta discontinuità con il passato e vara un maxi riassetto industriale guardando al futuro oltre che al necessario rafforzamento patrimoniale. Un’operazione che il mercato aspettava da […]
Lobby - 12 Dicembre 2016

Telecom e Mediaset, quella mossa di Vincent Bollorè che sa di scacco al re

Dalle banche alle telecomunicazioni: l’agenda delle priorità del neonato governo Gentiloni si infittisce e complica prima ancora di aver giurato davanti al Capo dello Stato e di aver incassato la fiducia, ammesso che al Senato l’esecutivo riesca a passare anche senza i voti di Verdini. Ed è proprio nel momento di massima debolezza politica dell’Italia […]
Lobby - 12 Dicembre 2016

Mps, cda: “Avanti con l’aumento di capitale”. Ma per la nazionalizzazione è solo questione di tempo

Siamo ormai alla farsa: con un comunicato serale il Monte dei Paschi di Siena conferma la volontà di proseguire “le attività volte alla realizzazione dell’operazione comunicata al mercato lo scorso 25 ottobre”, vale a dire la cessione di oltre 27 miliardi di sofferenze e l’aumento di capitale da 5 miliardi di euro che si rende […]
Lobby - 6 Dicembre 2016

Monte dei Paschi, non resta che staccare la spina. Ma si tergiversa per scaricare onere del salvataggio sul nuovo governo

A chi resterà in mano il cerino Mps? Dopo aver perso mesi nel vano tentativo di trovare una “soluzione di mercato” alla crisi dell’istituto senese, ora il gioco sembra diventato quello di guadagnare tempo per non assumersi le responsabilità politiche di questo disastro, scaricando sul prossimo governo l’onere dell’intervento. Già venerdì 2 dicembre – prima […]
Lobby - 5 Dicembre 2016

Referendum e banche, il Monte dei Paschi prende tempo. Le informazioni arrivano dai corridoi di Mediobanca

La vittoria del “No” al referendum ha provocato un cortocircuito informativo tra Siena, Roma e Milano. Il giorno in cui le banche del consorzio di garanzia avrebbero dovuto valutare il risultato dell’operazione di conversione dei bond subordinati e decidere se procedere o meno con l’aumento di capitale del Monte dei Paschi, nessuna decisione è stata […]
Lobby - 5 Dicembre 2016

Referendum, il ricatto sulla crisi bancaria non ha funzionato. Ma Renzi lascia al successore un’eredità avvelenata

Il tentativo di legare la crisi bancaria alle sorti del referendum e il ricatto nei confronti degli elettori non ha funzionato. Lo si vede bene a Siena, dove il Sì ha vinto con il 55,43%: nessun plebiscito nel vano tentativo di salvare il Monte dei Paschi e un dato sostanzialmente in linea con quello regionale […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×