/ di

Andrea Lisi Andrea Lisi

Andrea Lisi

Esperto in diritto dell'informatica, Anorc Professioni

Avvocato, esperto di digitalizzazione, privacy e diritto dell’informatica.
Mi occupo da più di quindici anni di diritto dell’informatica, commercio elettronico, privacy ed eGov.
Ho fondato nel 2007 ANORC (Associazione Nazionale per Operatori e Responsabili della Conservazione digitale dei documenti), presiedo attualmente ANORC Professioni e sono Segretario Generale di AIFAG (Associazione Italiana Firma elettronica avanzata biometrica e Grafometrica).
Coordino con entusiasmo il Digital & Law Department dello Studio Legale Lisi. Sviluppo docenze in tutta Italia sulle materie del diritto dell’Informatica in favore di diverse Università (SDA Bocconi, Unitelma La Sapienza e Università del Salento) ed Enti di Ricerca di rilievo nazionale.
Amo la trasparenza (quella vera) e vado spesso controcorrente e da ultimo ho fondato il movimento surreale e sarcastico degli ItalianDigital Minions che conta attualmente un gruppo Facebook di migliaia di aderenti.

Blog di Andrea Lisi

Tecnologia - 20 novembre 2018

Fattura elettronica, siamo certi di voler affidare i nostri dati fiscali all’Agenzia delle Entrate?

Ricordate Minority Report? Nella pellicola si immaginava un mondo visionario, in cui il progresso aveva portato a un controllo centrale dei crimini, che erano addirittura predetti. In questa – apparentemente tranquilla e protetta – realtà, tutti vivevano felici, fino a quando un bug non interferiva con il sistema e il malcapitato di turno si trovava […]
Tecnologia - 18 settembre 2018

Agenda digitale, dell’era Piacentini restano solo promesse e numeri impietosi

Esce di scena Diego Piacentini, numero due di Bezos, congelatosi per due anni dal suo ruolo in Amazon per regalare al suo Paese un miracolo digitale. L’Italia, anche quella digitale, si è sempre innamorata di “uomini forti” e di grandi promesse. Così è stato anche in questo caso, disinteressandosi completamente di possibili conflitti di interesse […]
Tecnologia - 9 agosto 2018

Digitale, non serve un nuovo commissario straordinario ma una strategia

Il digitale non è un’eccezione e non ha bisogno di azioni mirabolanti e commissariamenti straordinari, ma solo di buone idee e reali intenzioni. E ci vogliono azioni autorevoli in discontinuità rispetto al passato. Invece già si vocifera di un nuovo Commissario Straordinario per il digitale da insediare (questa volta con incarico non gratuito), quando ancora ci […]
Tecnologia - 2 maggio 2018

Nuovo regolamento privacy, i dieci comandamenti per non cadere nei tranelli

Come ormai molti sanno, il 25 maggio 2018 diventerà esecutivo con le sue pesantissime sanzioni il regolamento europeo 2016/679 (General data protection regulation, Gdpr) relativo alla protezione dei dati personali. Il panico è generale, anche per i grandi player che hanno annunciato modifiche alle loro policy pur di evitare guai giudiziari. Il garante per la […]
Media & Regime - 26 aprile 2018

IsiameD, il tribunale di Roma assolve il blogger. La libertà d’espressione ha vinto

Un provvedimento epocale quello pronunciato dal tribunale di Roma: un blogger vede con forza tutelato il suo diritto fondamentale di espressione e di cronaca, anche quando dall’altra parte esso confligge con gli interessi commerciali (e politici) di un’impresa. Una vicenda che ricorda la storia di Davide contro Golia ai tempi di Internet per l’eccezionalità di quanto […]
Media & Regime - 6 aprile 2018

Il Codice privacy è abrogato e il Regolamento Ue non si può applicare. Abbiamo scherzato

“Tutto dovrebbe essere reso il più semplice possibile, ma non più semplicistico”: questa citazione di Albert Einstein racchiude un principio essenziale che il Legislatore, alle prese con l’adeguamento del quadro normativo nazionale in materia di protezione dei dati personali, avrebbe dovuto tener presente, al pari del principio di accountability, ossia della “responsabilizzazione”, parola d’ordine del […]
Tecnologia - 28 gennaio 2018

La digitalizzazione all’italiana basata sulle “marchette” Pd

Dai 3 milioni in favore di Isiamed ai 14 stanziati per i Comuni: la corsa alla digitalizzazione sembra assumere più le sembianze di una corsa all’oro made in Italy, sotto la spinta dei “soliti” intrallazzi politici, piuttosto che l’occasione di far ripartire il Sistema Paese all’insegna della trasparenza e della semplificazione. Il comma 1087 della Legge […]
Tecnologia - 9 dicembre 2017

Privacy, il regalo di Natale per i big del digitale? I dati sensibili degli italiani

Quest’anno il nostro legislatore ha superato sé stesso per magnanimità. Il regalo di Natale per le multinazionali dell’Information Technology è piuttosto prezioso. Peccato però che a pagare il prezzo di siano i cittadini e il loro diritto alla protezione dei dati personali, addirittura quelli più sensibili, i dati sanitari. Nella Legge europea 2017 viene infatti introdotto l’art. 110-bis al Codice per la protezione […]
Politica - 22 ottobre 2017

Referendum Lombardia e voto elettronico, è in gioco il futuro della nostra democrazia

Finalmente ci siamo. Il primo “referendum consultivo elettronico” italiano è partito. C’è chi ha prefigurato pericolosi scenari orwelliani in caso di utilizzo di strumenti di voto elettronico. Chi tuonato sugli “sprechi” derivanti dall’acquisto di tablet mal funzionanti. E persino qualcuno ha evidenziato falle nella sicurezza del software della SmartMatic che dovrebbe gestire il voto referendario, tali per cui un qualsiasi hacker potrebbe almeno […]
Tecnologia - 28 settembre 2017

Fatture online, un bug colpisce lo spesometro. Ma nessuno pare indignarsi

Apprendiamo in maniera, direi, piuttosto indifferente, o al massimo rassegnata, che “qualcosa” non ha funzionato nel Sistema Paese su cui si basa la fatturazione elettronica (e non solo). Un enorme bug ha permesso indistintamente, a tutti i soggetti in possesso delle credenziali Entratel, di consultare liberamente i dati del cosiddetto “spesometro” e delle liquidazioni Iva […]
La Xbox 2019 sarà senza lettore ottico? Le indiscrezioni sulla prossima console di Microsoft
Hacker, anche Londra deve difendersi dagli attacchi informatici. E deve farlo in fretta

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×