Appena cinque giorni fa, il 28 giugno, era andata a denunciare per stalking il suo ex compagno, già condannato a 11 anni per violenze sessuali ripetute, lesioni e minacce di morte. Oggi la donna che aveva chiesto aiuto, una 33enne di origini romene, ha deciso di togliersi la vita.

La vicenda è avvenuta in Sicilia, a Riesi, un paese della provincia di Caltanissetta. La donna era stata legata sentimentalmente al 26enne Razvan Birzoi per qualche mese, nel 2020: una relazione complicata e conflittuale, costellata da violenze sessuali e maltrattamenti. La compagna aveva denunciato l’uomo, anche lui originario della Romania, una prima volta, ottenendone la condanna in primo grado a 11 anni, poi confermata in appello, e il 26enne nel frattempo aveva ottenuto i domiciliari.

Pochi mesi dopo – l’ultima sentenza risale ad aprile – era scattata la nuova denuncia: la vittima aveva infatti descritto alla Procura generale di Caltanissetta un nuovo quadro di minacce e vessazioni perpetrate dall’uomo. Ai racconti della 33enne aveva fatto seguito una nuova inchiesta della Procura: il pg Fabiola Furnari, valutando la pericolosità del 26enne, aveva chiesto e ottenuto l’aggravamento della misura cautelare per l’imputato. Del caso si occuperà adesso la Procura Nissena che accerterà l’effettivo funzionamento dei controlli che il 26enne era tenuto a rispettare.

Se hai bisogno di aiuto o conosci qualcuno che potrebbe averne bisogno, ricordati che esiste Telefono amico Italia (0223272327), un servizio di ascolto attivo ogni giorno dalle 10 alle 24 da contattare in caso di solitudine, angoscia, tristezza, sconforto e rabbia. Se hai subito violenza o stalking, puoi chiamare il numero 1522 o andare sul sito www.1522.eu dove è possibile chattare con un operatore o operatrice specializzata. Per ricevere aiuto si può chiamare anche il 112, numero unico di emergenza. O contattare i volontari della onlus Samaritans allo 0677208977 (operativi tutti i giorni dalle ore 13 alle 22).

Articolo Precedente

Identificato l’uomo che ha investito e ucciso Giuseppina Caliandro: si ipotizza la fuga all’estero

next
Articolo Successivo

Shock anafilattico dopo una tac ai denti: Federica Borrometi muore al Pronto Soccorso di Ragusa a 44 anni

next