Tensioni in Val di Susa, a San Didero, nel Torinese, al termine del corteo organizzato nell’ambito del Festival dell’Alta Felicità. Una volta arrivati al cantiere dell’autoporto alcuni manifestanti hanno iniziato a provare a tirare giù le reti con delle corde ma sono stati respinti dalle forze dell’ordine con l’idrante. Da lì è nato uno scontro con lancio di petardi e pietre da un lato e lacrimogeni dall’altro. I militanti hanno assaltato l’area sia al varco posto sul lato della statale sia nella zona est, a ridosso dell’autostrada. Al corteo hanno partecipato circa duemila persone, tra questi anche gli attivisti Fridays For Future

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Università di Pisa e il caso dell’attacco informatico. L’ateneo: “I dati pubblicati sono di natura ordinaria”

next
Articolo Successivo

Riccione, due sorelle di 15 e 17 anni investite e uccise da un treno alla stazione: stavano attraversando i binari

next