Sono in lieve calo, ma rimangono stabilmente sopra la soglia dei 30mila i contagi giornalieri da coronavirus in Italia. Secondo quanto si legge nell’ultimo bollettino diffuso dal ministero della Salute, sono 34.978 le persone risultate positive ai test nelle ultime 24 ore, poche meno rispetto alle 35.427 registrate ieri. C’è da tenere conto, però, che questi numeri vengono registrati a fronte di un aumento del numero di tamponi processati: sono 193.040 quelli effettuati nelle ultime 24 ore, contro i 185.819 della giornata precedente. Elemento che porta a una diminuzione del tasso di positività che cala di un punto percentuale e passa dal 19,1% al 18,1%. Stabile, invece, il numero delle vittime: sono 45 quelle registrate nelle ultime 24 ore, contro le 41 di ieri.

Il numero dei guariti, sensibilmente superiore a quello dei contagi, permette comunque una diminuzione del numero di persone attualmente positive. Sono infatti 45.956 coloro che si sono negativizzati nelle ultime 24 ore, con il totale dei malati attuali che scende di 11.030 fino a 561.015. Un trend che però non coincide con una diminuzione del numero di persone ricoverate nei reparti Covid in Italia. In terapia intensiva, il numero dei posti letto aumenta di due persone, con il totale che si attesta a 193. Negli altri reparti, invece, il totale cresce di 11 unità fino a 4.331.

Articolo Precedente

Brunetta attacca un lavoratore a un comizio, la reazione di Twitter: “Non può essere ministro”. E l’hashtag #Brunettadimettiti spopola

next
Articolo Successivo

Piazza del Popolo si colora di rosso per manifestazione Cgil “Pace, lavoro, giustizia sociale e democrazia”

next