Prima fila tutta Ferrari a Montecarlo. Charles Leclerc conquista la pole del Gp di Monaco (la 14ma in carriera) precedendo la rossa di Carlos Sainz. In seconda fila le Red Bull di Sergio Perez e Verstappen. Le qualifiche si sono interrotte a 30 secondi dal termine per bandiera rossa a causa di un testa coda di Perez andato a muro all’ingresso del tunnel e Sainz che, non riuscendo a frenare in tempo, è andato a sbattere contro la macchina del messicano. Sia Verstappen che Leclerc sono stati quindi costretto a fermarsi abortendo il giro conclusivo. A muro anche Fernando Alonso.

Per Charles Leclerc è seconda pole position consecutiva nel Gp del Principato di Monaco. Il pilota della Ferrari nel circuito di casa gira in 1’11″376. Il compagno di squadra Carlos Sainz si ferma su 1’11″601. Quinto tempo per l’inglese della McLaren Lando Norris (1’11″849) che si lascia alle spalle il connazionale della Mercedes George Russell (1’12″112) e lo spagnolo dell’Alpine Fernando Alonso (1’12″247). A completare la top ten l’inglese della Mercedes Lewis Hamilton (1’12″560) il tedesco dell’Aston Martin Sebastian Vettel (1’12″732) e il francese dell’Alpine Esteban Ocon (1’13″047).

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Charles Leclerc contro la maledizione Montecarlo: la Ferrari sogna la doppietta, con l’incognita pioggia

next