C’è un video registrato dalle telecamere di sicurezza del carcere di Foggia che ha ripreso le fasi dell’omicidio di Alessandro Scrocco, il detenuto 32enne in semilibertà ucciso ieri sera davanti al penitenziario foggiano dove stava rientrando e dove scontava una condanna definitiva a 15 anni per omicidio. Dalle immagini, ormai virali sulle chat e sul web, si vede che il sicario era accovacciato dietro un’auto e che ha ucciso Scrocco con quattro colpi di fucile, sparando all’altezza del finestrino dell’auto della vittima. Dopo aver ucciso il pregiudicato – si vede nelle immagini -, il killer sale a bordo di un’auto di colore scuro, che era parcheggiata a poca distanza da quella della vittima, e sulla quale fugge assieme all’autista del mezzo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sardegna, operazione Mare Aperto: 4mila soldati di sette nazioni della Nato simulano scenari di guerra

next
Articolo Successivo

Etna, a un passo dalla colata: la lava sgorga dalla nuova bocca – Video

next