L’Etna torna a eruttare con una debole attività stromboliana dal cratere di sud-est. Da due giorni una colata lavica sta scorrendo, lentamente, da una frattura sulla parte nord. Non si registrano disagi causati dalla cenere vulcanica. Intanto il tremore vulcanico continua a mantenersi su livelli alti ed è in salita.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Biella, “uomo dà fuoco all’appartamento. La compagna si lancia dalla finestra per sfuggire alle fiamme”

next
Articolo Successivo

Porto Empedocle, Enel rilancia il progetto di un rigassificatore. Il Soprintendente di Agrigento scrive all’Unesco per bloccarlo

next