“I vaccini oggi disponibili sono più che adeguati per conferire protezione rispetto al rischio di malattia grave. L’ultimo dato disponibile dell’Istituto superiore di sanità ci ricorda una protezione del 91% rispetto al rischio di sviluppare malattie gravi”. Lo ha detto il presidente del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli, nella conferenza stampa sulla prosecuzione della campagna vaccinale e sulla somministrazione della seconda dose di richiamo: “Le percentuali di somministrazione della quarta dose – ha aggiunto – sono a oggi largamente migliorabili”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Valle d’Aosta, è morta l’escursionista soccorsa sul monte Zerbion in stato di grave ipotermia: si trovava 2.400 metri con vestiti leggeri

next
Articolo Successivo

Kinder, il ministero della salute ritira altri prodotti per “probabile presenza di salmonella”: “Se li avete non consumateli”

next