Atteso da tempo è arrivato il via libera dall’Agenzia europea del farmaco per la pillola virale sviluppata da Pfizer. L’Ema ha raccomandato infatti l’autorizzazione all’immissione in commercio condizionata per il Paxlovid, il farmaco anti-Covid per via orale prodotto dalla casa farmaceutica. Il farmaco è raccomandato per il trattamento del Covid negli adulti che non necessitano di ossigeno supplementare e ad alto rischio che la malattia diventi grave. A novembre Pfizer aveva annunciato che la pillola riduceva dell’89% il rischio di morte e ricovero.

Negli studi presi in considerazione, si legge in una nota dell’Ema, il trattamento con Paxlovid ha ridotto significativamente i ricoveri o i decessi nei pazienti che hanno almeno una condizione sottostante che li mette a rischio di Covid grave. La maggior parte dei pazienti nello studio è stata infettata dalla variante Delta. Sulla base di studi di laboratorio, si prevede che la pillola sia attiva anche contro Omicron e altre varianti. Il profilo di sicurezza di Paxlovid, prosegue l’agenzia, è stato favorevole e gli effetti collaterali sono stati generalmente lievi. L’Ema ha concluso che i benefici del medicinale sono maggiori dei suoi rischi per l’uso approvato e ora invierà le sue raccomandazioni alla Commissione europea per una decisione rapida applicabile in tutti gli Stati membri dell’Ue.

Da Bruxelles arriva il commento della commissaria Ue alla Salute Stella Kyriakides: “Ha il potenziale per fare davvero la differenza per le persone ad alto rischio di progressione verso il Covid grave. Con l’autorizzazione di Paxlovid questa settimana sono sei i farmaci contro il Covid-19 autorizzati nell’ambito della strategia terapeutica Ue e – aggiunge – altri arriveranno nelle prossime settimane”. La pillola di Pfizer “è il primo antivirale orale per uso domestico nel nostro portafoglio e abbiamo visto prove promettenti della sua efficacia contro Omicron e altre varianti”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bancarotta, arrestato l’imprenditore Camillo Colella: gip di Roma dispone sequestro per 71 milioni

next
Articolo Successivo

Milano, manda l’amico a cercare il suo dito ‘perso’ in una discarica: le guardie lo scoprono e chiamano la polizia ma lui fugge

next